venerdì 25 ottobre 2019

CECCHI GORI - Una Famiglia Italiana, evento speciale alla Festa del Cinema

Il docufilm, prodotto da Giuseppe Lepore e diretto da Simone Isola e Marco Spagnoli, viene presentato alla Stampa domani mattina - Sabato 26 Ottobre, alle ore 11.00 -  presso il Teatro Studio G.B. SIAE.

Vittorio Cecchi Gori è l’ultimo grande Tycoon italiano: il suo cinema e quello di suo padre Mario sono stati protagonisti di oltre mezzo secolo della Storia del nostro paese, arrivando a influenzare e - in un certo senso - a “plasmare” in profondità l’identità culturale e sociale italiana. 
Produttore vincitore di diversi David di Donatello, del Leone d’Oro, del Premio Oscar, playboy circondato sempre da donne bellissime, presidente di una squadra di calcio, creatore di un possibile terzo polo televisivo, Vittorio Cecchi Gori ha fatto una grande scommessa che ha pagato in prima persona e che ancora oggi sta ‘scontando’ dopo anni di eccessi e battaglie. 
Un viaggio anche alla scoperta della storia della Cecchi Gori, del suo immenso catalogo, delle storie degli uomini e delle donne che hanno fatto grande il cinema italiano, dei film fatti e di quelli mai realizzati, delle avventure, delle sfide in prima persona.
Con la fine della Cecchi Gori si è, infatti, conclusa una parte della storia del grande cinema italiano, vedendo così terminare, almeno per il momento, l’impegno personale di un produttore capace di difendere la produzione, provando a creare un terzo polo televisivo in grado di tutelare registi e produttori e il pluralismo.
Ma quella di Cecchi Gori non è la storia di una sconfitta o di una partita persa, bensì quella di un uomo che – in maniera inedita – ha provato a sfidare il sistema e, oggi, che i tempi sono maturi è finalmente pronto a raccontare per la prima volta tutta la sua storia e la sua verità.
Una sfida, una scommessa, una battaglia economica, ma anche di principi che ha segnato – come spartiacque – la storia dell’entertainment del nostro paese.
Oltre al film, il progetto prevede la realizzazione di un libro intervista ed eventualmente di una mostra di foto e altri materiali inediti.

Si tratta di un lavoro storiografico a tutti gli effetti: il documentario prende le mosse dalla ricchissima collezione privata di fotografie della famiglia Cecchi Gori - un patrimonio di circa 8000 fotografie - e si ripromette di restituirle agli studiosi di cinema e a tutto il pubblico. 
Nell’esplorare il percorso umano ed artistico della famiglia Cecchi Gori, il documentario si avvale delle testimonianze illustri di alcuni personaggi-chiave nella storia produttiva del Gruppo Cecchi Gori: Carlo Verdone, Roberto Benigni, Leonardo Pieraccioni, Giuseppe Tornatore, Marco Risi, solo per citare alcuni nomi. 
Una riflessione sul potere che tiene conto degli ambiti della politica e dello sport, tenendo però sempre il cinema in primo piano. "La storia dell’Italia è la storia del cinema e la storia del cinema è la storia dell’Italia” - per riportare le parole dello stesso Vittorio Cecchi Gori.

Docufilm 
"CECCHI GORI - Una Famiglia Italiana" 
Regia: Simone Isola e Marco Spagnoli
Produzione: Giuseppe Lepore per Bielle Re