venerdì 27 settembre 2019

EGO, FUORI DA QUA il nuovo singolo e video del progetto rap aretino

(video) “Fuori Da Qua, fuori da tutto, fuori da niente. Fuori da una società nella quale non ci rispecchiamo ma con cui siamo costretti a fare i conti, fuori dai canoni di bellezza imposti, fuori dal mondo, fuori di testa. Forse il segreto è vivere bene con noi stessi, da soli o con qualcuno a fianco. Forse il segreto è chiudere gli occhi e ballare.”

Ed è appunto una ragazza che balla in un cortile di periferia la protagonista del video di Fuori da qua, il nuovo video di EGO, il progetto rap che torna con questo singolo dopo l'uscita questa primavera dell'album Saette, pubblicato da Woodworm.

EGO è un progetto rap che si esprime senza i cliché del rapper, raccontando la quotidianità e la realtà che lo circonda con i suoi pregi e i suoi difetti, senza inventarsi nulla bensì valorizzando la semplicità di ogni singola parola, con una buona dose di nostalgia per il passato, un goccio di ansia per il presente e un pizzico di speranza per il futuro.

Fuori da qua racchiude le due anime del progetto, infatti è un pezzo rap dritto su cui ballare ma con un testo che fa riflettere, perché nella musica degli EGO non esiste un solo colore e giocare con le sfumature è la cosa più bella del mondo.

BIO
Dietro EGO si celano Diego e Filippo, due ragazzi di Arezzo con alle spalle diversi anni di gavetta nel campo musicale: il primo ha militato per ben 10 anni nella band Soul Killa Beatz, progetto di estrazione rap, contaminato con il passare degli anni da svariate sonorità fino ad arrivare all’indie pop. Il secondo, chitarra e voce della band Hombre Lobo, band rock dal cuore notturno.
I due si conoscono (meglio) nel 2015, anno in cui Diego fa uscire “Sentimentalismi”, il primo e attualmente ultimo demo di EGO. Filippo rimane colpito dalle sonorità dei brani, dai beat old school, dalle melodie soul e dai testi che parlano a tutti, senza episodi da immaginario forzatamente rap. Nasce così una bella intesa che li porta prima a suonare insieme in svariati contesti e poi a produrre insieme nuovi pezzi dove l’anima più rap, ma anche più melodica, di Diego si sposa con quella più blues di Filippo che, nel frattempo, assume anche la figura di beatmaker oltre a quella del chitarrista.