venerdì 21 giugno 2019

Grunda e gli altri supereroi a Herocon festival del fumetto

Si è svolto l'annuale convention  sul fumetto ed il videogioco presso il Sgm di Roma. Ospite d'onore Daniel Pesina.

Esperto di arti marziali americane e un ex dipendente freelance di Midway,. è l'attore che ha interpretato Johnny Cage e i personaggi ninja Sub-Zero, Scorpion, Reptile, Smoke e Noob Saibot, oltre a contribuire alla creazione dei videogiochi Mortal Kombat e Mortal Kombat II.  Il fratello minore Carlos, con cui lavorò nei primi due titoli di Mortal Kombat, rimase con Midway fino alla chiusura della compagnia.

Nel 1994, Daniel Pesina ha promosso BloodStorm (un gioco di combattimento progettato dall'ex dipendente di Midway che ha contribuito alla realizzazione della serie di Mortal Kombat ) in una pubblicità, travestita da Johnny Cage. Si era già separato da Midway in questo momento, quindi i suoi personaggi furono interpretati da attori diversi nelle puntate seguenti: i ruoli dei ninja furono conquistati da John Turk in Mortal Kombat 3 e Ultimate Mortal Kombat 3 , mentre Johnny Cage sarebbe interpretato da Chris Alexander in Mortal Kombat Trilogy. Lui e suo fratello Carlos hanno anche lavorato segretamente a Tattoo Assassins, un altro gioco in competizione con Mortal Kombat.

Daniel Pesina è apparso come uno dei soldati di Shredder nel film del 1991 Teenage Mutant Ninja Turtles II: The Secret of the Ooze. Nel 2003, il film di arti marziali Book of Swords, con cui ha recitato anche gli altri attori MK Katalin Zamiar, Ho-Sung Pak e Richard Divizio, ha interpretato un sicario il cui compito era quello di eliminare il protagonista del film. Daniel e Carlos sono anche apparsi in un film commedia basato sul videogioco dal titolo Press Start, che è stato rilasciato in DVD il 25 settembre 2007. In esso, il personaggio di Daniel si chiama Sasori, che è giapponese per "Scorpion". A partire dal 2004, Daniel è un insegnante presso la Wushuguan School di Chicago.
Anche Grunda, l'angelo dalle ali rotte ha fatto la sua apparizione insieme agli altri supereroi alla convention per portare il suo messaggio contro la violenza sulle donne con il suo fumetto.