lunedì 23 luglio 2018

FRANCESCO DE GREGORI ospite della festa-festival "IL TEMPO DELLE DONNE" 2018

Il 7, 8 e 9 settembre ritorna a Milano il Tempo delle Donne.
Alla sua quinta edizione, la festa-festival organizzata da Corriere della Sera da un’idea de La27esimaOra e in collaborazione con IoDonna, Fondazione Corriere della Sera e ValoreD è un momento collettivo di produzione di idee, di sperimentazione, di confronto, che va oltre il giornale per diventare vita vera, esplorazione e proposta. Gli spazi della Triennale saranno quindi invasi da un palinsesto ricco di spettacoli, incontri, inchieste, laboratori, interviste, performance, installazioni, dando vita a più di 100 eventi.
“Abbiamo trascorso cinque anni insieme, indagando su come stiamo e come vorremmo stare. - spiega Barbara Stefanelli, vicedirettore vicario del Corriere della Sera e direttore artistico della manifestazione - Siamo partite dal lavoro, approdate alla maternità (con la paternità), abbiamo esplorato il sesso e l’amore oltre mezzo secolo dopo i comizi di Pasolini. L’anno scorso abbiamo ragionato di Uomini. E così, dal settembre 2017, il Tempo delle Donne è diventato il tempo di persone che cercano - ciascuna e liberamente - una propria strada, fuori dai solchi tracciati profondi e stretti prima di noi. Senza mai perdere il desiderio, oltre le private soddisfazioni, di combattere per una ridefinizione dei diritti collettivi. In questa estate 2018 vogliamo interrogarci sulla felicità. In un incrocio di storie e idee lungo/largo tre giorni, ci chiederemo se la consapevolezza, l’empatia e l’ottimismo possono cambiare la realtà.”



Come ogni anno, centinaia di ospiti saranno con noi per tessere un racconto polifonico sulla felicità: tra gli altri Silvia Avallone, Marc Augé, Sofia Bignamini, Marica Branchesi, Brunori Sas, Teresa Ciabatti, Antonella Clerici, Leonardo Caffo, Lella Costa, Carmen Covito, Francesco De Gregori, Donatella Di Cesare, Dolcenera, Helena Janeczek, David Le Breton, Yan Lianke, Lo Stato Sociale, Francesco Gabbani, Max Gazzè, Francesca Genti, Jhumpa Lahiri, John Leland, Franca Leosini, Elisa Maino, Motta, Azar Nafisi, Louise O’Neill, Paola Perego, Gabriella Pession, Luisa Ranieri, Giuliano Sangiorgi, Gerry Scotti, Valeria Solarino, Anna Todd, Salvatore Veca, Gino Vignali, Le Vibrazioni, Debora Villa, Luca Zingaretti.



Nato nel 2014, Il Tempo delle Donne ha registrato una partecipazione sempre crescente, superando gli 80.000 partecipanti.

L’ultima edizione dedicata a Uomini&Cambiamento ha coinvolto 35.000 persone e ha registrato performance ottime anche sull’on-line, con 500.000 pagine viste da 300.00 utenti unici.

Un format unico che unendo linguaggi diversi, da quello giornalistico allo spettacolo dal vivo, passando per workshop e lectio, riesce a trattare in modo autorevole, coinvolgente e sorprendente le tematiche della contemporaneità, per parlare in modo diretto a uomini e donne dei cambiamenti sociali che investono la nostra realtà e creare continue occasioni di confronto.



I Partner

Il Tempo delle Donne vede la partecipazione di brand e aziende che hanno scelto l’evento – in alcuni casi fin dalla sua prima edizione – e che contribuiscono allo sviluppo di storie, idee e azioni, proponendosi come parte attiva nella costruzione di appuntamenti e iniziative. In primo luogo Edison, Main Partner che affianca il Tempo delle Donne nella creazione di una nuova linea di palinsesto ispirata alla costruzione di un futuro sostenibile nel quale la felicità è un obiettivo da perseguire: “Non basta un garage, ci vuole una visione”, una vera e propria agorà delle idee, un dialogo continuo sul futuro prossimo attraverso le prospettive offerte da filosofi, scienziati, antropologi, poeti, architetti, artisti, esperti di tecnologia. Poi illy, Main Partner, che da sempre persegue il sogno di offrire il miglior caffè al mondo - "la bevanda della felicità" - e che ha reso 'LIVEHAPPilly' l’asse portante della sua comunicazione, sposa il tema portante del Tempo delle Donne, con una ricerca già lanciata sulla piattaforma corriere.it che vuole indagare come gli italiani rappresentano la felicità attraverso una visual survey, e a settembre firma le Conversazioni Estere previste a palinsesto. Quindi Mitsubishi Motors, Main Partner, accompagna il Tempo delle Donne in auto attraverso la città di Milano alla ricerca dei luoghi della felicità con un progetto social a forte impatto, e offre l’occasione di imparare a scegliere e fare il lavoro che rende felici attraverso un percorso di coaching esclusivo. Procter & Gamble, Main Partner, presente con il suo programma di marketing e comunicazione Victoria - il magazine e il sito per le donne over 50 - indaga il tema degli stereotipi legati all’età, il loro superamento e ribaltamento verso nuove forme di felicità, e con il brand Olaz, firma un’esclusiva Beauty Academy e una Beauty Lounge attiva per tutti e tre i giorni. Vodafone, Main Partner, si concentra quest’anno sul tema della relazione tra Tecnologia e Felicità, raccontando storie straordinarie di smart city, intelligenza artificiale e impegno sociale. Intesa Sanpaolo, Premium Partner, è presente con un incontro sul tema del rapporto tra il tempo e il denaro, mentre Fiorella Rubino, brand di Miroglio Fashion, Premium Partner,  firma un incontro sul tema del rapporto tra l’abbigliamento femminile, il corpo e la felicità; Janssen, Premium Partner, porta in teatro un confronto con scienziate di primo piano e anima la prima delle tre serate con un concerto rock eseguito dalla JCBand, e Lancôme, Premium Partner, presenta il progetto “Write the Future”, con una esclusiva installazione artistica e un incontro su inclusione e alfabetizzazione. Accenture, Partner, organizza una academy per avviare gli studenti all’uso del design thinking e del coding. Global Thinking Foundation, Partner, firma un incontro sui temi della indipendenza economica. 9.baby, Partner, è presente con una conversazione che affronta il legame tra fecondazione assistita e felicità. Polti, Partner, si concentra sui temi della maternità e lavoro. QVC Italia, Partner, partecipa a una riflessione sullo shopping e la felicità. Un grazie anche a Poste Italiane che sostiene l’evento, a Radio Italia, radio ufficiale, e a Magis, Design Partner de il Tempo delle Donne.

 foto di Daniele Barraco