venerdì 6 ottobre 2017

BALTO, uscito il 1° singolo "Mi piacerebbe tanto ballare" dal disco "È tutto normale"

Disponibile dal 05 ottobre il primo singolo/video “Mi Piacerebbe Tanto Ballare” dei BALTO estratto dal nuovo disco “È Tutto Normale”, che ne anticipa l’uscita prevista per metà novembre  2017, distribuito e promosso da Alka record label.
“Mi piacerebbe tanto ballare, avrei bisogno di stare bene” recita lo special del nuovo singolo dei Balto. MPTB è l’esigenza, un po’ insicura per il vero, di lasciarsi andare fino in fondo, di buttarsi senza remore, guidati da ciò ci fa stare bene davvero, il perdersi fino a tornare bambini, con tutta la bellezza dell’ingenuità e il suo entusiasmo.
Lasciarsi andare, lasciar cadere tutto ciò che non ci serve, che ci standardizza e ci inietta dentro con arroganza la quotidianità, quella noiosa, frustrante e ripetitiva. 
O così, o si finisce col “lucidarsi il vestito con gli occhi lucidi”, mentre il vero treno dei sogni ci saluta con la mano e pian piano se ne va. 

Poco più che ventenni, una vita fatta di Università, lavori estivi e treni regionali. I BALTOscrivono della normalità di ciò che li circonda, vite vissute secondo il loro filtro, quello di chi si rende conto di tutto ma non si rassegna davanti a niente. Il suono sa di Rock e rende giustizia alla rabbia e alla voglia di esserci, con tratti più dolci e ritornelli cantabili.
Grazie al precedente EP (Brucio Spento, 2015) ed ad un singolo sognante e malinconico (Spine nel fianco, 2016) usciti per Alka record Label, i BALTO hanno trovato aperte le porte di tantissime radio su territorio nazionale, girando soprattutto live fra il centro e il nord Italia, tra cui in apertura ai Canova per l’Uniradio Music Festival 2017.

Registrato da Michele Guberti presso il Freedom Recording Studio (Fe).
Missato da Federico Viola presso Animal House Studio (Fe).
Mastering e post-produzione Luca Pernici.
Regia e montaggio video Francesco Agostini
Promosso e distribuito da Alka Record Label.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.