martedì 17 gennaio 2017

Fiaf, al via il tesseramento 2017 della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche

La FIAF - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, associazione senza fini di lucro che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia amatoriale su tutto il territorio nazionale, invita associazioni, club e singoli fotoamatori a tesserarsi, o a rinnovare il proprio tesseramento, per l’anno 2017.

La FIAF, fondata nel 1948 a Torino, annovera ad oggi più di 5.500 associati e 550 circoli affiliati, per un totale di oltre 40.000 persone coinvolte e accomunate da una grande passione per il mondo della fotografia. In oltre sessant’anni di storia, la Federazione non ha mai cambiato il proprio originale intento volto al sostegno e alla diffusione della fotografia amatoriale in tutta Italia. Le manifestazioni, gli eventi e i congressi organizzati dalla FIAF offrono preziose occasioni di confronto e importanti stimoli di riflessione e di dibattito.

Il tesseramento FIAF 2017 dà diritto a vantaggi esclusivi, come l’abbonamento a dieci numeri della rivista FOTOIT, organo ufficiale della Federazione, la possibilità di ricevere l’ANNUARIO FIAF, pubblicazione che raccoglie la miglior produzione fotoamatoriale dell’anno in corso, sconti e tantissime convenzioni. Tesserandosi entro martedì 31 gennaio 2017 si ha anche diritto ad avere il volume dedicato a Mauro Galligani “GRANDE AUTORE DELLA FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA” oltre ad altri vantaggi privilegiati.

Oltre al tesseramento per i SOCI è possibile sottoscrivere i vantaggi CLUB, beneficiando così, tra gli altri, dell’abbonamento gratuito alla rivista “Riflessioni”, prestigiosa pubblicazione del CIFA.

Possono tesserarsi le associazioni e i gruppi aventi come scopo la pratica, la promozione e la diffusione della fotografia e della cultura fotografica, le Istituzioni pubbliche e private che perseguono finalità analoghe a quelle perseguite dalla FIAF e i singoli fotoamatori che grazie alla FIAF possono così formarsi e crescere culturalmente.

Anche per questo nuovo anno la FIAF ha in programma un ricco calendario di iniziative ed eventi, tra cui la quattordicesima edizione di Portfolio Italia e le proposte del CIFA, Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Centro attento allo studio e alla valorizzazione della fotografia italiana del periodo storico che parte dall'ultimo dopoguerra.


Con la campagna di tesseramento per il 2017 la FIAF augura a tutti gli appassionati di fotografia un meraviglioso anno, ricco di manifestazioni, eventi, incontri e dibattiti per confrontarci e per crescere insieme – ha commentato Roberto Rossi, Presidente della FIAF - “Per tutti i nuovi e i “vecchi” soci FIAF abbiamo riservato una serie di vantaggi esclusivi, come buoni omaggio, pubblicazioni e agevolazioni, che vi allieteranno nel vivere la Fotografia, anche se la cosa più importante per tutti noi sarà soprattutto la gioia di condividere con voi la nostra passione visto che siete parte integrante della Federazione; la FIAF siamo tutti noi!.”
Per ulteriori dettagli sulle varie forme di tesseramento FIAF:

FIAF
Fondata nel 1948 a Torino, la FIAF è un'associazione senza fini di lucro, attenta da sempre alle tendenze e alle istanze culturali della fotografia italiana, che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia amatoriale su tutto il territorio nazionale. In oltre sessant’anni di storia la FIAF non ha cambiato il suo originale intento ed oggi annovera circa 5.500 associati e 550 circoli affiliati, per un totale di oltre 40.000 persone coinvolte nelle attività dell’Associazione, accomunate dalla passione per il mondo della fotografia e a cui fornisce molteplici servizi, dai più pratici mirati al sostegno alle organizzazioni a quelli rivolti alla formazione e alla crescita culturale di ogni singolo associato. www.fiaf.net

CIFA
Il Centro Italiano della Fotografia d’Autore nasce a Bibbiena, in provincia di Arezzo, per volontà della FIAF, la più importante e meglio organizzata associazione fotografica nazionale non professionale. La sua diffusione sul territorio nazionale e la sua “trasversalità” a livello sociale e culturale permettono al Centro di porsi come osservatorio privilegiato sulla fotografia. L'attività del Centro pone particolare attenzione allo studio e alla valorizzazione della fotografia italiana del periodo storico che parte dall'ultimo dopoguerra. Di fondamentale importanza è l'impegno nel campo della conservazione, inventariazione, catalogazione e riproposizione al grande pubblico del proprio patrimonio fotografico. A questo scopo sono stati approntati dei locali realizzati secondo le più recenti normative sulla conservazione del materiale fotografico e sta per partire una campagna di inventariazione e catalogazione dei fondi già acquisiti, da realizzarsi con programmi che permettono di interfacciare i dati con quelli delle altre istituzioni culturali italiane. www.centrofotografia.org

Per ulteriori informazioni:


6Glab - il laboratorio di idee di SEIGRADI / Barbara Gemma La Malfa
Via G. Mameli 3 - 20129 Milano
Tel. +39.02.84560801/ Fax +39.02.84560802
Pagina Facebook: 6Glab

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.