venerdì 19 agosto 2016

Camigliatello Silano, VI edizione di “Stelle del Sud” il 26, 27, 28 agosto 2016

Torna l’appuntamento con “Stelle del Sud”, la manifestazione organizzata dal movimento culturale ASSUD, capitanato dall’imprenditore calabrese Andrea Guccione (nella foto con Savino Zaba), volta a valorizzare e promuovere iniziative per lo sviluppo socio-economico del Mezzogiorno.
L’evento, nato nel 2011 e giunto alla sesta edizione, si svolgerà il 26, 27 e 28 agosto a Camigliatello Silano (CS) e coinvolgerà imprenditori, giornalisti, rappresentanti di pubbliche amministrazioni e mondo politico locale e nazionale. Tre giorni di dibattiti, incontri e momenti di confronto su temi cardine legati allo sviluppo del Mezzogiorno e all’attualità politica: lotta alla criminalità e battaglia per la legalità; l’importanza del “Brand Sud”, il valore della famiglia 2.0; “referendum si referendum no”; le identità dei nostri territori.  Tra i tanti politici, giornalisti, giuristi ci saranno: il viceministro Enrico Zanetti, Emanuele Fiano, Eugenia Roccella, Giancarlo Giorgetti, Arturo Scotto, Lucio Malan, Nicola Morra, Ernesto Magorno, Jole Santelli, e il sottosegretario Cosimo Ferri, Gian Ettore Gassani, presidente dell’associazione dei matrimonialisti italiani, l’avvocato Cataldo Calabretta, i giornalisti Giancarla Rondinelli, Vittoriana Abate, Annamaria Terremoto, Giovanni Terzi, Andrea Pancani, Giuseppe Malara, Giuseppe Meduri, Paolo Pollichieni, Ezio De Domenico. Un dibattito speciale sarà quello in programma venerdì pomeriggio e  dedicato ai giornalisti minacciati dalla mafia. Tra loro Paolo Borrometi (Agi), Michele Albanese (Il Quotidiano della Calabria), Federica Angeli (Repubblica). Sabato pomeriggio si svolgerà la cerimonia di consegna del premio “Le stelle del Sud”, condotto quest’anno dai due volti Rai, Savino Zaba e Manila Nazzaro.

Gli appuntamenti principali di Stelle del Sud 2014 saranno trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube di ASSUD. “Siamo giunti al sesto anno – commenta con orgoglio Andrea Guccione - e Stelle del Sud è la manifestazione che premia e valorizza le eccellenze professionali che hanno dato lustro al nostro Paese e che hanno contribuito al riscatto, alla crescita e allo sviluppo del Mezzogiorno”. Andrea Guccione, giovane e capace imprenditore, è impegnato da anni in una vera e propria missione che ha l’obiettivo di veicolare la migliore immagine del nostro Mezzogiorno. Da anni è presidente dell’associazione Assud ed è l’ideatore di questa kermesse che si svolge a Camigliatello Silano nel cuore della Sila in provincia di Cosenza. Quest’anno la cerimonia di consegna degli ambiti riconoscimenti sarà condotta da due conduttori Rai, Savino Zaba e Manila Nazzaro. “La mia associazione è costituita da giovani professionisti motivati che vogliono mantenere alto il livello di attenzione sui problemi del Sud Italia”, spiega Guccione. “Ogni anno a fine estate vogliamo accendere i riflettori sul nostro territorio, il nostro obiettivo principale è quello di dare un contributo fattivo e soprattutto offrire un momento di riflessione sul futuro del Sud, mettere in evidenza non solo le sue tante criticità, ma anche e soprattutto le sue tantissime potenzialità, elaborando nuove ed efficaci strategie di sviluppo. Il Mezzogiorno può e deve essere un’opportunità all’Italia tutta”.