Tulipani di Seta Nera, edizione boom per il Festival del cinema sociale

Fattitaliani


Intervista a Diego Righini- Festival dei Tulipani di seta nera. Appuntamento al 27 giugno su Rai2 per il Gran Gala del Sociale

Grande successo di critica e pubblico per la XV edizione del Festival internazionale della cinematografia sociale “Tulipani di Seta Nera”, l’evento che ha portato al The Space Cinema Moderno di piazza della Repubblica a Roma il meglio della produzione cinematografica di giovani e affermati talenti internazionali, che si sono sfidati nelle quattro categorie in gara: cortometraggi, documentari, digital serie e #socialclip. A sfilare sul red carpet nei 4 giorni di Festival, un parterre di ospiti di eccezione: il ministro del Lavoro Andrea Orlando, il ministro per le disabilità Erika Stefani, il portavoce della Polizia Postale Marco Cervellini, gli attori Anna Safroncik e Neri Marcorè, Catena Fiorello, Massimo Dapporto, straordinario interprete in "Pappo e Bucco" del regista Antonio Losito, le cantautrici Mariella Nava, Grazia Di Michele e Rossana Casale, che hanno presentato in anteprima il loro album "Trialogo", Francesca Valtorta, Paola, Lavini, Francesco Leone, Caterina D’amico, la regista Anne Riitta Ciccone, il regista Massimiliano Bruno, il direttore di Rai per il Sociale Giovanni Parapini con il neo direttore di Rai per la Sostenibilità, Roberto Natale. il conduttore di Rai2 Marco Martinelli, il Maestro Vince Tempera, il direttore di Rai Ragazzi Luca Milano e il direttore della sede Rai Abruzzo, Lorenzo Mucci. Protagonisti indiscussi delle quattro giornate sono stati Leo Gullotta, vincitore del premio come miglior attore per l'interpretazione in "Vecchio" del regista Dino Lopardo e Antonella Ponziani, miglior attrice per “My dolly”. Premio alla carriera a Nino Celeste, storico direttore della fotografia di tanti grandi registi. In chiusura di  kermesse, sul palco anche la conduttrice Rai Lorena Bianchetti, che il 27 giugno condurrà su Rai2 il Gran Galà televisivo del Festival, nel corso del quale saranno premiati i vincitori assoluti di questa edizione insieme alle migliori personalità sociali del 2022.

Al timone della manifestazione, realizzata dall'Associazione di promozione sociale "Università Cerca Lavoro" e che ha come obiettivo l'inclusione sociale e la valorizzazione delle diversità e delle fragilità, il presidente Diego Righini e l’ideatrice e direttore artistico del Festival Paola Tassone che, insieme ai direttori artistici delle quattro categorie in gara Grazia Di Michele, Janet De Nardis e Gianfranco Pannone, al responsabile della sezione Estera, Dundar Kesapli, e ai presidenti di giuria Catena Fiorello (Cortometraggi), Angelica Massera (Digital Serie), Massimo Bonelli (#SocialClip), Eric Jozsef (Documentari) hanno presentato le opere finaliste e assegnato i premi tecnici di questa edizione.  

“I temi salienti di questa edizione - ha ricordato Righini - sono stati la sicurezza nei cantieri, la lotta al lavoro nero, l'inclusione sociale, la lotta alla discriminazione sulla disabilità, come salvare i giovani del mito dell’apparire sul web e il cinema come strumento di pace e progresso”.  Mentre tra le novità più importanti di quest’anno, ha spiegato Paola Tassone, "la sezione digital serie, che introduce un nuovo linguaggio per rappresentare la diversità e il rispetto dell’ambiente”. Tra le opere più apprezzate in sala, il lungometraggio fuori concorso del regista turco Ölümlü Dünya di Ali Atay "Mondo mortale", proiettato alla presenza del produttore Cemal Okan, della consigliera RAI Simona Agnes, di Gaelle Armentano Conte, direttore di Rai Relazioni  Internazionali e Affari Europei, e di Can Mutluer, consigliere Ambasciata di Turchia presso la Santa Sede. L'evento si è concluso con la proiezione del documentario “The Passengers”, incentrato su un diritto primario e irrinunciabile, quello alla casa, affinchè nessun bambino e nessun genitore debba più vivere senza un tetto.

   Partners istituzionali e culturali della manifestazione sono il Ministero della Cultura, il Ministero della Transizione Ecologica, la Regione Lazio, Rai Cinema Channel e Rai per il Sociale, Roma Lazio Film       Commission, ANAC, Ordine degli Psicologi del Lazio, ANMIL, ASVIS, ENIT, ENS, INAIL e Fondazione Univerde.

  www.tulipanidisetanera.it

  www.tulipanidisetanera.rai.it

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top