1° Festival Canzoni&Parole, a Parigi dal 12 al 14 maggio dedicato alla Canzone d’autore italiana

Fattitaliani



La prima edizione del Festival Canzoni&Parole, che si terrà à Parigi dal 12 al 14 maggio 2022, è dedicata alla Canzone d’autore italiana e si tratta probabilmente del primo evento di questo genere mai tenutosi in Francia. Il festival presenterà un cast di cantautrici e cantautori dal curriculum molto significativo, ben rappresentativi della canzone d’autore del presente e degli ultimi decenni, e provenienti da diverse località e regioni italiane: Giua Max Manfredi da Genova, Erica Mou da Bari, Edoardo De Angelis da Rome, Gigi Marras da Cagliari, Erica Boschiero dal Veneto, Peppe Voltarelli calabrese di Firenze, Giorgia Zangrossi di Torino, Mirco Menna di Bologna, Paolo Capodacqua dagli Abruzzi, Marco Rovelli dalla Toscana e Alberto Patrucco dalla Lombardia.

Ci sarà anche un evento speciale extra-festival il 15 maggio dedicato a Pier Paolo Pasolini, nel centenario della sua nascita.

Ogni edizione di questo festival sarà dedicata ad una o un artista che ha fatto la storia della canzone d’autore italiana.
Questa prima renderà omaggio a Claudio Lolli, storico cantautore bolognese, venuto a mancare nel 2018. Un artista fortemente impegnato, anche poeta, scrittore e professore di  liceo.
 
Il Festival è organizzato dall’Association loi 1901 Musica Italiana, con la direzione artistica di StoriedinoteFr, e con la collaborazione di Epinoia per la parte audiovisiva e dell’ APIRP (Associatione dei Professori d'Italiano della Regione Parigina) per il significativo progetto pedagogico, che permette  di creare un ponte speciale fra gli artisti italiani e il pubblico francese. Tutto ciò grazie al lavoro didattico portato avanti dagli insegnanti e gli studenti d’italiano di più di 10 classi di licei e scuole medie dell’Ile de France, concentrato sul mondo dei diversi artisti e sulle loro canzoni che presenteranno in concerto. Questo ambizioso e innovativo progetto ha già raccolto numerosi sostegni e importanti partenariati, sia in Francia che in Italia.
 
E’ sostenuto fra l’altro dall’Istituto Italiano di Cultura e dal Consolato Generale di Parigi, dalla Maison de l’Italie, dai Comites e da Acli France, oltre che dalla Città di Parigi e dal suo assessorato agli affari Europei.

Le prevendite on-line, per le due serate di concerti  del 13 e 14 maggio, sono disponibili sul sito 
www.musicaitaliana.fr
Anche per la diretta streaming,  che permetterà a tutti coloro che lo desidereranno, in Francia, in Italie e non solo, di seguire due serate musicali davvero speciali da Parigi.
 
Oltre agli aventi aperti al pubblico, come la serata d’inaugurazione alla Maison de l’Italie il  12 Maggio, le due serate principali di concerti del 13 e 14 Maggio, la proiezione di un documentario su Claudio Lolli il 14 maggio al mattino et la presentazione-concerto del libro ABBRASSENS, ci sarà anche un evento legato al mondo dell’insegnamento, con l’incontro in musica al Lycée Jacques Decour dei 10 artistes con gli insegnanti e gli alunni dei collèges e licei partecipanti , circa 200 allievi che studiano l’Italiano che si riuniranno in questa occasione.
E' fra l’altro anche per questo aspetto pedagogico che il Festival ha appena ricevuto dal Comune di Parigi  e dalla Commissione Europea il prestigioso Paris Label Europe, in occasione della Journée de l’Europe.
Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top