Elisa Forte dal 5 al 10 aprile in "Eros e Vendetta" al Teatro Petrolini di Roma

Fattitaliani



Arriva dal 5 al 10 aprile al Teatro Petrolini, via Rubattino, 5 a Roma lo spettacolo teatrale dal titolo Eros e Vendetta, atto unico scritto e diretto da Salvatore Scirè ed interpretato dalla protagonista Elisa Forte insieme con Pierfrancesco Galeri, Pierpaolo Di Giacomo, Olga Matsyna, Roberta Milia e Angelica Granato Renzi.

Eros e vendetta: un’endiadi: una figura della retorica classica, evocata per spiegare come due impulsi paralleli e relazionati fra di loro possano prendere il totale sopravvento sulla razionalità, fino a toccare l’atto estremo.

Questa drammaturgia, vagamente ispirata ad alcuni fatti di cronaca di molto tempo fa, pone l’accento proprio sul rischio che alcune pratiche irrituali, apparentemente accettate come normali, in realtà proprio normali non sono; o almeno non per tutti. E purtroppo, quando la ragione cede il passo alla Nemesi, ovvero quanto la psiche di qualcuno cede e subisce inattese alterazioni, le conseguenze possono portare a conclusioni inattese e impensabili, scavalcando ogni volontà. Insomma, un vero e proprio trionfo della follia?! Forse si!

Il tutto immerso in un’atmosfera pervasa di forte sensualità, dove esibizionismo e voyerismo si sublimano e si trasfigurano in un particolarissimo esperimento creativo voluto dall’Autore.

NOTE DI ELISA FORTE:

Il mio ruolo è quello di Lisa, la protagonista di questa commedia dolce amara a tinte erotiche. Lisa è una donna forte ma allo stesso tempo con delle fragilità, combattuta dal portare avanti il rispetto per il suo matrimonio seppur senza amore, nato da altri interessi ma trasformato negli anni in un grande affetto oppure cedere all’amore, alla passione e alla vita. Si affrontano temi delicati come l’impotenza o il voyeurismo ma con ironia e sensualità".


 
BIOGRAFIA ELISA FORTE
Elisa forte scopre da bambina la passione per la recitazione che la spinge a frequentare numerosi laboratori teatrali ecinematografici, per proseguire poi la sua formazione nella scuola di recitazione Fondamenta di Roma e all’Art Dubbingampliando i suoi orizzonti anche al doppiaggio.
Ha perfezionato i suoi studi all’Accademia di doppiaggio di Silvia Pepitoni e in ambito cinematografico una coach internazionale, Doris Von Thury.
Inizia la sua carriera televisiva nella fiction Incantesimo (Ruggero Diodato).
Numerosi i suoi ruoli in programmazioni cinematografiche e teatrali, tra cui Casa occupata (Federico Mattioni, 2020), Unseen(Valerio Albasini di Giorgio, 2020), Nino (Anna Palmieri, 2020), Le follie di Frankestein (Emilia Miscio, 20202), Non c’è più niente da fare (Francesco Proietti, 2020).
Attualmente affianca la professione da attrice all’insegnamento di recitazione presso la scuola di Roma “Gli Incompleti”.

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top