La Metamorfosi degli Uccelli, proiezione del film alla presenza della regista Catarina Vasconcelos


Venezia - Cinema Giorgione. Lunedì 28 febbraio ore 21:00. Arriva a Venezia Catarina Vasconcelos  a presentare il suo ultimo film La Metamorfosi degli uccelli, candidato agli Oscar per il Portogallo, per una sola data italiana. In collaborazione con Circuito Cinema Venezia-Mestre e Rete Cinema in Laguna.

Beatriz e Henrique si sono sposati il giorno in cui lei ha compiuto 21 anni. Henrique, un ufficiale di marina, passava lunghi periodi in mare. Sulla terra, Beatriz, ha imparato tutto sulla verticalità delle piante e si è presa cura dei suoi sei figli fin dalle radici. Jacinto, il maggiore dei figli, era mio padre e sognava di diventare un uccello. Un giorno Beatriz muore all’improvviso, mia madre invece se ne va quando avevo 17 anni. In questo stesso giorno di lutto incontro mio papà e la nostra relazione smette di essere unicamente quella di padre con figlia. L’esordio di Catarina Vasconcelos è una meditazione sulla perdita e l’assenza — quella di due madri — in cui le parole accompagnano senza un legame diretto immagini dalle forti suggestioni pittoriche. Un viaggio visivo poetico ed emozionante, che ha commosso platee di tutto il mondo nelle decine e decine di festival dove è stato presentato.

 

Il film è stato presentato, tra gli altri, nei seguenti festival:

Berlinale

Pesaro Film Festival

CPH:DOX

IDFA

New Directors New Films

Viennale

 


La regista:

Catarina Vasconcelos è nata a Lisbona nel 1986. Si è laureata presso la Facoltà di Belle Arti dell’Università di Lisbona e ha completato un corso post-laurea in Antropologia Visiva presso l’ISCTE-IUL. Ha realizzato un Master al Royal College of Art a Londra, dove il suo progetto finale è stato il cortometraggio Metáfora ou a Tristeza Virada do Avesso (2014). Il film è stato presentato in anteprima al festival Cinéma du Réel, dove ha ricevuto il premio per il miglior cortometraggio. Il suo primo lungometraggio documentario A Metamorfose dos Passáros è stato presentato in anteprima nella nuova sezione Encounters alla 70° Berlinale, nel febbraio 2020, dove ha ricevuto il premio FIPRESCI della Federazione Internazionale dei Critici Cinematografici.

In questo momento, Catarina Vasconcelos sta preparando il suo

primo lungometraggio di finzione, Pintura Inacabada.

 

Hanno detto del film

 

Il primo lungometraggio di Catarina Vasconcelos è un’ode visiva alla bellezza del ciclo implacabile della vita (e della morte).

Teresa Vieira, Cineuropa

 

Il bisogno della memoria e il desiderio diventano l’unica forma dell’immaginazione, per trasformare la morte in allegra visione di

una natura che risana le proprie ferite.

Tonino De Pace, Sentieri Selvaggi

 

A metamorfose dos pássaros è un film sulla morte e sulla memoria, e sulla caducità di entrambe, e sul potere dell’arte di fissare la vita.

Giampiero Raganelli, Quinlan

 

È disponibile un link privato di visione al film per giornalisti ed è possibile organizzare interviste con la regista.

 

Per tutti gli orari di programmazione:

https://www.comune.venezia.it/content/circuito-cinemavenezia-mestre

 

Per informazioni su LUSO!:

www.lusofest.pt

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top