Marina La Rosa: "La maternità, la cosa più meravigliosa che esista". L'intervista per la rubrica «La mia vita in un piatto»

Fattitaliani

Del GF 1 rimane indimenticato Pietro Taricone come pure la siciliana Marina La Rosa incontrata anni fa da Fattitaliani che le aveva sottoposto le domande della rubrica "La mia vita in un piatto".

Un momento della sua vita particolarmente sciapo (di tristezza, inattività...)?
Non c'è mai stato.
Allora un momento della sua vita particolarmente pepato (frenetico, trasgressivo)?
Sempre, non ho avuto dei momenti in cui mi sono annoiata.
Un momento della sua vita particolarmente salato (stimolante, attivo)?
Quello compreso fra i 15 e i 20 anni.
A quale personaggio condirebbe l'insalata con olio extravergine di oliva?
Jovanotti.
A chi condirebbe l'insalata con olio di ricino?
A Ruby.
Che cosa rappresenta per lei una vera e propria pizza intesa come noia?
Il parlare del nulla... quando sei con le persone e ti accorgi di non parlare di niente, in modo superficiale.
L'ultima dieta che ha fatto?
In realtà non l'ho mai fatta, anche perché soffrendo di colite, mangio molto spesso riso in bianco.
Che cosa ha mangiato l'ultima volta a un ristorante?
Una pizza Margherita, a Napoli ovviamente.
Il suo menu ideale?
Tutto a base di pesce.
Chi vorrebbe ospite a cena?
Monti, superMario.
Personaggi storici con cui vorrebbe condividere un pranzo?

Con Che Guevara: è uno che ha fatto della lotta la sua vita; non esisteranno più persone come lui e a prescindere dalla situazione politica, si è immolato per la causa.
A quale personaggio assocerebbe il riso in bianco?
A Maurizio Costanzo: è sempre a dieta.
Una parmigiana?
A Gerry Scotti, amante dell'ars culinaria.
E invece a quale piatto assocerebbe Alessia Marcuzzi?
Un'insalata.
E Simona Ventura?
Della bresaola.
Che cosa bolle in pentola?
Molte mie colleghe a questa domanda risponderebbero: "sai... ho molti progetti, ma adesso per scaramanzia non ne voglio parlare". La verità è che non bolle nulla in pentola e io te lo dico senza problemi che non ho dei progetti anche perché fino a qualche tempo fa ero incinta... mio figlio ha sei mesi. Mi sono lasciata prendere dalla maternità che è la cosa più meravigliosa che esista. Giovanni Zambito.
© Riproduzione riservata
Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top