martedì 23 novembre 2021

MODARTE ORVIETO. Moda, Arte, Cultura, Danza nella prima edizione della kermesse promossa da TOOitaly


Umbria da scoprire tra moda green e gusto quella proposta nella prima edizione di MODARTE Orvieto che si tiene domenica 28 novembre 2021 – alle ore 18.00 – presso lo storico Teatro Mancinelli di Orvieto, antichissima città adagiata sulla rupe di tufo affacciata sulla valle del fiume Paglia, nel cuore dell’Umbria.
 

Una miscellanea di arte, moda, cultura, danza e sapori del territorio” – spiegano gli organizzatori – “creata per raccontare le eccellenze orvietane e la caparbietà di molte realtà aziendali mosse da una visione ecosostenibile della produzione. Mai così importante la necessità di dedicare l’attenzione verso il mondo green a causa della pandemia che ha portato ad un nuovo modo di vivere, tra frazionamento e lontananza. Per una vera ripartenza è fondamentale prendere coscienza di un nuovo percorso da intraprendere, una vera e propria opportunità per tutelare l’ambiente”. 
Il progetto – che gode del patrocinio del Comune di Orvieto - nasce dal sodalizio tra alcune aziende locali appartenenti al mondo della moda e dell’immagine - TOOitalyMeffi Hair Style e Roberta Porpori Estetica - e del gusto a Famiglia Cotarella, che opera nel settore del vino. Presenta l’evento Emilio Sturla Furnò. 

Non solo. Lo scopo della prima edizione di Modarte è anche un invito a riflettere su una tematica tristemente quotidiana: la violenza contro le donne, spesso impossibilitate a farsi ascoltare ed aiutare. Da qui l’idea di devolvere il ricavato della manifestazione all’associazione Accoglienza e Solidarietà, onlus che opera da anni sul territorio proprio in favore della salvaguardia delle donne in difficoltà. Uno spettacolo poliedrico arricchito dal Corteo delle Dame – Associazione Lea Pacini che fa parte del Corte Storico di Orvieto. 

Innovazione e attenzione per l’ecosostenibilità sfilano nella passerella creata ad hoc nell’antico teatro dallo stile neoclassico, gioiello prezioso nel cuore del borgo umbro, simbolo di cultura e resilienza, dopo la lunga chiusura dovuta alla pandemia. “Il teatro Mancinelli di Orvieto” - sottolineano gli organizzatori – “incarna in pieno lo spirito di cambiamento attraverso una performance con cui Orvieto si fa capofila di un importante messaggio di cambiamento, innovazione, inclusione e collaborazione tra realtà diverse.  La moda si fonde con l’arte nel défilè intervallato da momenti di danza e musica dal vivo”. 

Sostengono l’evento: Fidapa OrvietoCNA Umbria, Cassa di Risparmio di OrvietoMira OrvietoGFX Security e It ServiceOrma Srl OrvietoBio’s CosmeticaBelief
Partecipano al progetto: Alice’sIkebana OrvietoGaia Pietrella, Francesco Perquoti, Orvieto Città del Gusto e dell’ArteSistema Museo. Media partner Ymagency.