lunedì 16 agosto 2021

Maximilian Nisi, menzione speciale per "Giuda" «per la profondità dei contenuti e l’alto livello dell’interpretazione»

Venerdì 20 agosto in piazza Sant'Agostino di Borgio Verezzi verrà consegnata a Maximilian Nisi la menzione speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria per lo spettacolo “Giuda”, da lui curato ed interpretato, tratto dal testo dell’autrice emergente Raffaella Bonsignori, «per la profondità dei contenuti e l’alto livello dell’interpretazione».
L'attore ha commentato così a Fattitaliani: "È il primo riconoscimento che ricevo nell'ambito del Festival, malgrado sia stato loro ospite, negli ultimi 25 anni,
svariate volte. Sono veramente molto contento. Ringrazio la Camera di Commercio Riviere di Liguria, il direttore artistico Stefano Delfino, il Sindaco Renato Dacquino e l' amministrazione comunale. Divido questa menzione con tutti i miei compagni di lavoro. È stato un progetto importante realizzato in un momento in cui era prioritario salvaguardare le nostre vite, ma anche necessario cercare di proteggere il nostro lavoro. Un atto d'amore realizzato in comunione e in semplicità.  Ricevere un premio ti fa credere, anche solo per un momento, che ciò che stai facendo sia giusto ed abbia qualche significato per il teatro. 
Non dimentico mai che non sono altro che uno strumento della sua meravigliosa e necessaria poesia.".

Il monologo, prodotto dal Centro Mediterraneo delle Arti, con musiche originali di Stefano De Meo e i video art di Marino Lagorio, ha debuttato, come evento speciale all'interno della 54^ edizione del Festival teatrale di Borgio Verezzi, in prima nazionale al Teatro Gassman il 13 e 14 agosto dello scorso anno. La menzione verrà consegnata a Nisi durante il debutto dello spettacolo ”Tre uomini e una culla” di Coline Serreau, prodotto da Artisti Associati, con la regia di Gabriele Pignotta.


Foto di Luigi Cerati