martedì 10 agosto 2021

Convegno su Dante illumista o anticipatore del rapporto tra Ragione e Fede. Giovedì 12 agosto

Esperti di primo piano per aprire la fase finale delle CELEBRAZIONI per DANTE700 si confronteranno con i loro studi partendo da una tematica che innova la dialettica sulla visione di un Dante tra modernità e innovazione. Infatti Giovedì 12 agosto, alle ore 18:30, nel gruppo letterario Facebook “Ophelia’s friends”, andrà in onda una puntata di “È TEMPO DI CULTURA” dedicata a Dante Alighieri. 

Il titolo: “Dante pre illuminista, post illuminista o semplicemente medievale? Una provocazione? No!” induce a molteplici considerazioni di carattere storico, religioso, filosofico ed esistenziale.

La puntata ospita studiosi di notevole spessore culturale tra cui lo scrittore Pierfranco Bruni (autori diversi libri su Dante e presidente del Centro Studi Francesco Grisi) che introdurrà l’argomento della puntata, autore di diversi libri dedicati a Dante come il recente Dante – Raggio divino, edito da Pellegrini Editore; Pier Luigi Coda, scrittore e saggista, autore di Dante Alighieri, uno di noi (Solfanelli) e del romanzo poliziesco Sherlock Holmes sulle tracce di Dante Alighieri – Il mistero dei Robumani  (Effatà); Patrizia Tocci, scrittrice e saggista, autrice di “Alfabeti, le parole di Dante”, edito da Tabula Fati; Stefania Romito, giornalista e scrittrice, autrice di Dante ab aeterno (Asino Rosso Edizioni).

Un Dante Alighieri esplorato da diverse prospettive in un incontro di altissimo valore letterario. Per ricordare il sommo poeta nell’anno del settecentenario della morte.

Una tappa fondamentale nel circuito celebrativo che pone all'attenzione riferimenti letterari filosofici e antropologici.