venerdì 20 agosto 2021

1 ITALIANO SU 3 È SOLITO FESTEGGIARE IL COMPLEANNO DEL PROPRIO CANE

Il 26 agosto in tutto il mondo si celebra a Giornata Internazionale del cane che anche in Italia conta un vasto pubblico di appassionati. Basti pensare che, secondo l’ultimo Rapporto Assalco Zoomark, sono circa 7 milioni gli esemplari regolarmente registrati all’anagrafe canina e presenti nelle famiglie. Un legame tanto profondo che per 1 italiano su 3 è come un figlio (37%), tanto da ricordarsi e festeggiare persino il suo compleanno (39%). A dirlo è uno studio condotto da Swg per Ca' Zampa, il primo Gruppo italiano di Centri per il benessere dei pet (www.cazampa.it).

Proprio dagli esperti della cura dell’amico a quattro zampe, arrivano dei consigli su come farlo stare bene, a partire dai primi momenti in cui mette la propria zampa in una casa.

“Per loro siamo i loro migliori amici, quindi vivere una relazione serena con il proprio cane diventa fondamentale – spiega la Dottoressa Francesca Rubin, Medico Veterinario di Ca’ Zampa - . Quale razza è la più indicata per le esigenze di una famiglia? Una cosa importante è essere consapevoli di quanto si conosce la specie canina. Se si è alle prime esperienze, si dovrebbe cercare un cane di indole buona e di facile gestione. Mentre, alcuni cani da pastore o i cani più simili ai lupi, sono cani forti di carattere, e bisogna essere sicuri di avere una conoscenza di base della specie canina per poter affrontare la convivenza serenamente. Il cane è un essere vivente con capacità affettive smisurate. Prendere perché ci piace una razza che non conosciamo a sufficienza, può rivelarsi, nella migliore delle ipotesi, una scelta difficile da attuare”.