mercoledì 14 aprile 2021

Rosario Miraggio parla del nuovo singolo "Si perd a te". L'intervista

L'intervista all'artista campano.
- In uscita col singolo “Si perd a te”, come nasce l’idea di questo nuovo brano?

In questo periodo particolare ho pensato che la musica non si deve fermare, deve continuare a raccontare l’amore con le sue paure, con le sue inquietudini, con i sogni e le speranze.

- Un lavoro brillante e coinvolgente, lo dimostrano i risultati ottenuti sin dai primi minuti dalla condivisione, qual è il segreto del tuo successo?

Non credo esista un segreto o una formula, credo molto nella passione che metti in quello che fai e nel trasmettere attraverso la musica il tuo modo di essere e le tue emozioni, senza modificare eccessivamente tutto quello che senti e tutto quello che sei nella vita di tutti i giorni.

- Il videoclip è stato girato nella bellissima costa campana di Posillipo, sfondo scenografico di grande impatto emotivo che coniuga bellezza e incanto.

Ho girato in questi anni, immagini in tutta Italia ed all’estero ma le emozioni che regala la mia terra sono uniche e sono un inno alla vita. Si riparte da Napoli per raccontare l’amore e per tornare alla vita di tutti i giorni.

- La canzone parla d’amore, come tanti tuoi brani conosciuti al grande pubblico, da sempre chiave di lettura che cattura il tuo pubblico.

In questo brano che racconta di due innamorati, ho immaginato i desideri e le difficoltà di tanti ragazzi in questo periodo particolare, a loro do voce, e le note sono un ponte con la vita, sono l’ancoraggio alla realtà. Per me la voglia di normalità che tutti cerchiamo.

- Come vivi questo momento di estrema difficoltà?

La musica in questo periodo è stata messa veramente a dura prova come tantissime altre cose, di conseguenza non essendoci più concerti, tour e quant’altro, dedico molto più tempo alla famiglia e rifletto con più calma sui progetti futuri.

- Sei seguito da numerosi fans che ascoltano la tua musica dal nord al sud dell’Italia, cosa auguri a tutti loro..

Sarà anche scontato, ma l’augurio che faccio ai miei fans di conseguenza lo faccio anche a me, cioè di poterci riabbracciare e cantare al più presto insieme come abbiamo sempre fatto.