giovedì 10 dicembre 2020

Rebold Antevenio: come costruire una campagna natalizia efficace

Dieci consigli utili ai brand per non trovarsi impreparati a un Natale che sarà diverso da tutti gli altri.

Quali sono le strategie migliori per far volare la propria attività nei giorni di fine dicembre? Arrivare sotto le feste natalizie e senza sapere come impostare il proprio marketing è un errore imperdonabile per qualsiasi brand. Le campagne digital delle festività da tempo non sono più una semplice opzione ma una necessità. Vanno quindi ideate e create in tempo utile e cum grano salis. Questa stagione natalizia poi sarà diversa rispetto agli altri anni. Alla luce degli eventi del 2020, tutti ci sentiremo un po' più grati per quello che abbiamo e faremo tesoro del tempo trascorso con la nostra famiglia e gli amici. Per questo, il Natale si conferma ancor più il momento giusto per fare shopping, cercare regali e festeggiare. Rebold Antevenio Italia, l’agenzia digital parte dell’omonimo network internazionale con sedi in Europa e USA, ha pensato a una checklist per il successo natalizio. Vediamola nel dettaglio:

Ideare la strategia in anticipo: il fattore tempo è decisivo. Molti consumatori iniziano a pianificare i propri acquisti a ottobre. Di conseguenza i brand dovrebbero lavorare sulla strategia con largo anticipo per avere il tempo di correggerla in corso d’opera.

Offrire un’esperienza d’acquisto basata sul click-and-collect: Le persone faranno sempre più shopping online e cercheranno servizi convenienti e contactless in grado di garantire esperienze di acquisto sicure. Per adattarsi a questo trend, i brand dovranno offrire un’esperienza d’acquisto basata sul click-and-collect, indispensabile durante il periodo natalizio poiché amplia le possibilità degli acquisti online e facilita lo shopping last-minute.

Offrire esperienze mobile immediate: La generazione X e i baby boomer dominano la crescita globale dell'e-commerce e degli acquisti da mobile. Accogliere questi consumatori nel periodo natalizio offrendo loro un'esperienza da mobile super immediata incrementerà traffico e acquisto all’ecommerce.

Pianificare la campagna anche via e-mail: il canale dell’email marketing non presenta costi elevati ed è diretto e customizzabile, il che rende il messaggio più efficace rispetto ad altri canali. Bisogna quindi approfittare del periodo natalizio per incrementare il numero di e-mail inviate all’elenco di contatti, a patto di conoscere bene il proprio target per offrirgli messaggi mirati.

Offrire promo speciali: A causa dell'impatto del COVID-19 sulle famiglie e i loro risparmi, le persone saranno più sensibili ai prezzi e ricorreranno all'e-commerce per evitare i negozi affollati. Creare offerte di prodotti esclusivi, lanciare promo personalizzate e gift card, conferire un tocco natalizio ai packaging, sono tutte leve efficaci per distinguersi rispetto ai competitor e coccolare i propri clienti.

Puntare sul brand activism: Più che in passato, durante la pandemia le persone si aspettano dalle aziende azioni concrete, non di puro marketing. È questo il periodo giusto per costruire la brand identity e raccontare in modo chiaro e semplice come si sta contribuendo a supportare la comunità durante la pandemia da COVID-19.

Creare un’esperienza online personalizzata: Il Natale è sempre un momento di grande sperimentazione. “Il 64% degli acquirenti global ha provato nuovi prodotti proprio durante questo periodo dell'anno.” Spiega Valeria Gennari, Head of media e analytics di Rebold Antevenio. Per questo una mossa vincente è quella di aiutare le persone a identificare quali prodotti soddisfano le loro preferenze e sono più rilevanti, focalizzando la comunicazione su qualità, utilità o accessibilità.

Cercare empatia: Mostrare empatia e sensibilità verso gli stravolgimenti che questo momento difficile ha portato nella vita di tutti avvicina il brand ai clienti.

Non improntare la comunicazione solo sul “fare regale ad altri”: il 70% degli acquirenti cerca regali per se stesso durante le festività natalizie, oltre che per gli altri. Questo significa che si può ragionare anche in termini di follow up dei clienti esistenti. 

Investire budget in modo strategico sui canali digital Non pianificare anche una strategia media che accompagni la comunicazione natalizia sarebbe un grave errore. Siamo nel periodo dell’anno più affollato di inserzionisti su tutti i canali digital. Pensare ai contenuti social (Facebook, Instagram, Twitter, TikTok…), Google, Spotify, Programmatic in ottica adv permetterà di massimizzare l’impatto sul pubblico.


Rebold Antevenio

Antevenio e Rebold hanno appena completato il processo di fusione. Entrambe fanno parte dello stesso gruppo, ISP Digital, controllato dalla famiglia spagnola Rodés. La nuova società ha integrato le unit di comunicazione, marketing, ecommerce, compresa la tecnologia con i brand MDirector e Coobis e i Publishers con il brand Antevenio. Rebold Italia è la filiale italiana del gruppo guidata dal Ceo Alessandro Volpi.

Contatti media:

Valeria Gennari vgennari@antevenio.com