venerdì 17 aprile 2020

FRIJDA: esce il 17 aprile “LO DEDICO A TE” il nuovo singolo della band siciliana



Da venerdì 17 aprile in radio, negli store e sulle piattaforme digitali “LO DEDICO A TE”, il nuovo singolo dei FRIJDA (On the set/Artist First), una delle band più interessanti della scena rock italiana.
Il pensiero racchiuso in “Lo dedico a te” la band lo spiega così: «Una preghiera una ballad, un grido disperato che pur avendo come simbolica destinataria Euterpe, la musa protettrice della musica, vuole rivolgersi al mondo intero. A gridare è l’anima dell’artista odierno tra delusioni, sogni infranti e voglia di far sentire la propria voce ad un mondo che, distratto da altro, sembra avere perso l’anima. Emblematica è una domanda, contenuta nel testo del brano - dimmi perché ci si sente soli, se intorno a noi sento grida e rumori? - che racchiude in sé la solitudine che invade l’essere umano, ma, allo stesso tempo, nasconde un messaggio di speranza perché intorno a noi c’è, comunque, qualcuno. E quel qualcuno, prima o poi, potrà ascoltarci».

Prodotto da Luca Venturi per Prima la musica italiana, è stato registrato, arrangiato e mixato da Carlo Longo al Nuevarte Studio di Misterbianco (CT) e masterizzato da Bernie all’Eleven Mastering Studio di Busto Arsizio.

Il video diretto da Filippo Arlotta, (Faeria) è stato girato nello storico Waxy o’Connor’s di Catania, che è stato simbolo della movida catanese, nonché tempio della musica live e punto di riferimento per tutti i musicisti della Sicilia orientale.

La copertina realizzata con tecnica mista, matite colorate e china, è opera di Claudia Sciacca che ha voluto racchiudere e miscelare in un solo disegno dettagli dalle più importanti opere di Frida Kahlo, l'artista che ha ispirato il nome della band.

Frijda, band siciliana, nasce a Catania nel 2003 da un'idea di Giancarlo Sciacca (alias “Thor”), che dopo esperienze in altre cover band rock catanesi, ha sentito il bisogno di fare musica propria per poter soddisfare la voglia di esprimersi e dare pace al suo animo irrequieto.
Dopo un primo periodo, durante il quale la band subisce dei cambiamenti, il gruppo arriva alla sua definitiva e attuale formazione, composta appunto da Thor (Giancarlo Sciacca) alla voce, Gaetano Giuttari alle chitarre, Adrian Rus alle tastiere, Domenico Cottone al basso ed Emanuele Leocata alla batteria.
Il genere è rock, un rock che prende ispirazione dalle band storiche statunitensi e britanniche che hanno colpito la loro adolescenza, ma che si è adattato all'evolversi del tempo e alle concezioni musicali dei nostri giorni e del nostro paese.
Il nome “Frijda” non è altro che un omaggio al pensiero artistico della pittrice messicana Frida Kahlo, dal quale Giancarlo è rimasto molto colpito durante gli studi universitari. In questa piccola donna lui vede un esempio di forza di vivere sovraumana nonostante le difficoltà della propria esistenza, una forza che è evidente nelle sue opere che “non dipingono sogni, ma cose reali”.
“Lo dedico a te” anticipa l'uscita del loro primo album.