lunedì 23 marzo 2020

LA BARRIERA ANTI-CORONAVIRUS È MADE IN ITALY, PER LIMITARE IL CONTAGIO TRA I LAVORATORI NASCE COVISTOP

Schermare i lavoratori che operano a distanza ravvicinata con il pubblico. 
È questo l’obiettivo di COVISTOP (Strategie di Controllo e Vigilanza per la salute degli Operatori), una barriera parafiato impermeabile pensata da Eurostands e disegnata dall’architetto Alessandro Ballocchi. Una risposta pratica ed efficace che arriva da una delle più importanti realtà mondiali nel settore della progettazione e produzione di allestimenti per sostenere gli operatori di quei comparti che non si possono fermare di fronte all’emergenza COVID-19, come i farmacisti e gli addetti impiegati nel settore alimentare.
Durante uno scambio verbale, uno starnuto o un colpo di tosse, infatti, accade frequentemente che si emettano particelle di saliva creando condizioni sfavorevoli al mantenimento dello stato di salute.
Per ridurre tali rischi è possibile posizionare tra gli operatori e gli interlocutori la barriera parafiato COVISTOP al fine di consentire di lavorare quotidianamente con maggiore sicurezza. Disponibile in sole 24 ore, è uno strumento che può essere installato autonomamente in modo semplice e rapido, contribuendo ad arginare il contagio e garantendo una protezione immediata contro il virus.

“In soli due giorni di lavoro abbiamo convertito la fabbrica e messo in produzione questo prodotto – spiega Maurizio CozzaniAmministratore Delegato di Eurostands – L’obiettivo è tutelare la messa in sicurezza del nostro sito produttivo andando a ricercare alternative che ci consentono di mantenere in moto i nostri macchinari durante questi difficili giorni che il nostro settore sta affrontando. Una risposta che la nostra azienda, con l’entusiasmo e la convinzione delle donne e degli uomini di Eurostands, ha saputo dare in maniera compatta e unita.”

La barriera parafiato è realizzata in plexiglass, un materiale infrangibile, riciclabile al 100%, resistente agli urti e, non da ultimo, di facile gestione igienica quotidiana. Essendo costituita da un’unica lastra di PMMA, infatti, la manutenzione è semplice da effettuare mediante l’utilizzo di panni non abrasivi e prodotti disinfettanti detergenti antistatici facilmente reperibili in commercio.
Inoltre, la trasparenza non crea la sensazione di barriera tra gli interlocutori mantenendo efficace la comunicazione.