sabato 14 marzo 2020

Coronavirus, scienziati olandesi affermano la scoperta di un anticorpo per un farmaco in tempi rapidi

"Il nostro farmaco può essere disponibile molto prima del vaccino".

Scienziati dell'Erasmus MC e dell'Università di Utrecht affermano di avere trovato un anticorpo contro il Coronavirus.
Questo anticorpo -spiega il prof. Frank Grosveld- può permettere la produzione di un farmaco in tempi relativamente brevi.
L'anticorpo deve ancora essere testato sugli esseri umani. Era stato isolato tempo fa in un'altra situazione e i ricercatori hanno avuto l'intuizione di sperimentarlo sul Covid-19.
Secondo Grosveld, "quando il paziente lo assume c'è l'aspettativa -e per adesso si tratta solo di un'aspettativa- che l'infezione possa essere bloccata".
Fra l'altro, la scoperta permetterebbe anche di mettere a punto un test diagnostico estremamente semplice.
Per chi volesse verificare e approfondire ulteriormente, mettiamo il link dell'articolo di De Morgen, autorevole quotidiano belga, che alle 8.37 di oggi 14 marzo 2020 riportava la notizia Wetenschappers claimen vondst antilichaam tegen COVID-19: ‘Ons medicijn kan er eerder zijn dan vaccin’.