mercoledì 22 gennaio 2020

Intervista a William Imola, un uomo e un professionista senza maschera


di Laura Gorini - Nella vita la cosa più importante è essere sempre sé stessi

È bello, affascinante e sexy, lo chef William Imola che è diventato in men che non si dica un apprezzato personaggio televisivo. Ora in TV in svariate trasmissioni, ci parla della sua esperienza nei panni di bodyguard nel programma di Rai Uno, Il cantante mascherato.
William, sei attualmente in TV in trasmissioni molto importanti.. Hai dunque lasciato i fornelli per dedicarti al mondo televisivo?
Attualmente sono impegnato in vari programmi TV, tra le quali Il Cantante Mascherato, talent show in onda tutti i venerdì in prima serata su Rai 1, affiancando la grandissima conduttrice Milly Carlucci come valletto nelle vesti di bodyguard. Nonostante la grandissima opportunità data non smetterò mai di lasciare i fornelli, amo il mio lavoro e cerco sempre di prendere una nuova esperienza come crescita professionale.
Lavorare in un programma così importante come Il Cantante Mascherato mi rende fiero e orgoglioso: sono davvero emozionato di aver preso parte di un progetto cosi importante affiancando una grandissima persona come Milly Carlucci, grande in tutto credetemi!
Ne Il Cantante Mascherato i concorrenti sono tutti mascherati, tu hai mai indossato una maschera nella tua vita?
Vero, gli artisti sono tutti mascherati mantenendo la loro identità nascosta a tutti quanti noi, l'ultima volta che io ho indossato una maschera è stato un giorno di carnevale quando ero bambino... Nella vita la cosa più importante è essere sempre sé stessi! Se indossassi una maschera nella vita apparirei alle persone che mi vogliono bene come una persona falsa, cosa che non sono e mai sarò nella mia vita. Lasciamo far mascherare le persone deboli che hanno voglia di giocare a nascondino!
Quanto coraggio ci vuole per essere se stessi?
Vi rispondo in modo molto semplice; basta non indossare nessuna maschera per essere sempre sé stessi. Quando si è sé stessi il coraggio si trova sempre, perché non abbiamo mai paura di sbagliare.
Come credi si essere cambiato negli ultimi anni e sopratutto negli ultimi mesi?
Il tempo vola come gli anni, sicuramente la cosa più importante ad oggi è vivere la giornata cercando di dare sempre il massimo in ogni cosa, in questo modo riusciamo a cambiare e migliorare nel tempo. Se devo fare un bilancio della mia vita rispetto all'anno passato sicuramente a livello professionale sono cresciuto molto. Ogni esperienza ti porta a conoscere persone di grande importanza nel settore.
La miglior scuola?
Avere grandi insegnanti.
William tra un anno come ti vedi?
Non avendo la palla di cristallo difficile saperlo, difatti nelle righe precedenti ho scritto che vivo in base alla giornata. Ogni persona in carriera vuole realizzarsi, e se questa domanda viene posta a 1000 artisti differenti, tutti coloro, o la gran parte di essi, risponderebbe realizzare il proprio sogno e la propria vita per ciò che si fa e in cui si crede con amore.