venerdì 3 gennaio 2020

Bricklane, uscito “California Maki” 1° disco in italiano della band genovese

Anno nuovo, disco nuovo per la band genovese che si presenta nel 2020 con “California Maki”: otto tracce interamente in italiano, incentrate sull’essere trentenni (ma non solo)

Genova - Anticipato dai tre singoli “Porta Nuova”, “Le Nevrosi di Virginia” e “L’Amore ai Tempi del Muro”, è finalmente uscito per Genova Records “California Maki”, il nuovo disco della band genovese Bricklane, il primo interamente in italiano. Uno dei temi preponderanti dell’album è il giro di boa dei trent’anni, vissuto tra ricordi, disagi e speranze. Al disco ha collaborato il cantautore e performer Alberto Argentesi aka Pernazza, già fondatore di band come Ex-Otago e Magellano: due i featuring del cantante genovese, su “Le Nevrosi di Virginia” e sul rock-melanconico “Cattolica”, pezzo che apre l’album.

La tracklist prosegue con “Il Terzino di Gavardo”, che il frontman Matteo Milazzi ha scritto ispirandosi alla triste vicenda del calciatore del Brescia Edoardo Bortolotti (che si tolse la vita a soli 25 anni), “Porta Nuova”, “Intorno ai Trenta” (saltellante inno all’ingresso nell’età adulta), i già citati “Le Nevrosi di Virginia” e “L’Amore ai Tempi del Muro”, “Le Amiche della Mia Ragazza” (un ritratto delle trentenni di oggi). “Un Rivolo di Sangue sul Cuscino” chiude l’album.

“Questo è il nostro primo album in italiano” spiega Matteo Milazzi, “ed è anche quello più ‘sentito’ e autobiografico. Abbiamo tutti superato i trent’anni e siamo stati catapultati nell’età adulta, tra bollette da pagare e raccomandate in giacenza. Vorrei ringraziare Emanuele Cioncoloni dello studio Elfish, dove hanno preso forma le canzoni, Giovanni Versari (famoso per avere masterizzato i Muse e altri giganti) per il mastering e Monica Pallanca per le grafiche del disco”.


Qui il link Spotify di “California Maki”:



In allegato alcune immagini della band, la copertina del nuovo disco “California Maki”, il comunicato stampa in word.

CHI SONO I BRICKLANE
Nati nel 2009 a Genova, i Bricklane si distinguono per sonorità indie-pop con richiami al britpop. Hanno pubblicato alcuni singoli e due album in lingua inglese (l’ultimo in ordine di tempo è Dropped Cinema Popcorn, disponibile su Spotify) prima di passare all’italiano. La formazione attuale comprende Matteo Milazzi (chitarra, synth, voce), Eugenio Ruocco (batteria, percussioni, cori), Gabriele Pallanca (basso, chitarre, synth, cori), Alfredo Cantelli (chitarra).

Questo il link alla loro pagina Facebook: https://www.facebook.com/brick.pop12/


LINKS: