martedì 31 dicembre 2019

AFRICA, Uil Scuola Rua SOLLECITA INTERVENTI URGENTI PER LE SCUOLE STATALI DI ASMARA E DI ADDIS ABEBA

La Uil Scuola Rua AFRICA si unisce alle preoccupazioni del personale docente delle scuole statali italiane di Addis Abeba e di Asmara e denuncia gli ingiustificabili ritardi con cui gli insegnanti in graduatoria prendono servizio nelle due scuole statali.
Per entrambe esiste il rischio concreto di non aver garantito il diritto allo studio di centinaia di studenti per tutto il primo quadrimestre di scuola! Ribadiamo che la Uil Scuola Rua Africa ha nei mesi scorsi denunciato le gravi difficoltà di avvio dell’anno scolastico e sta sollecitando Maeci e Miur a mettere in atto un effettivo coordinamento per garantire l’offerta formativa delle nostre prestigiose scuole statali in Africa. In queste settimane, come noto, insieme alle altre OO.SS. abbiamo chiesto che nell’imminente rinnovo del CCNL scuola siano affrontate le criticità e i limiti applicativi del Decreto Lgsl.64/2017, soprattutto in merito alla materia della mobilità professionale all’estero. E’ particolarmente sentita l’urgenza di un intervento contrattuale in deroga alle suddette norme dalle istituzioni scolastiche del Corno d’Africa, per le gravi ripercussioni che stanno mettendo a rischio le scuole di Asmara e di Addis Abeba. La Responsabile Uil Scuola Rua Africa Rossana Di Bianco