venerdì 25 ottobre 2019

LIBEREMENTI, tra i finalisti di Sanremo Giovani

Photo by Cesare Maria Solito
Liberementi con il brano "Laurearmi in felicità" sono tra i 65 artisti che hanno superato la prima selezione di Sanremo Giovani 2019. Adesso, il gruppo tarantino è chiamato ad affrontare la seconda fase per raggiungere il palco di Sanremo 2020. Infatti, il 3 novembre si terranno le audizioni presso il Teatro delle Vittorie di fronte alla Commissione Musicale presieduta da Amadeus, in veste di direttore artistico, e composta da Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis.
“Siamo emozionatissimi! Avere la possibilità di esibirci di fronte alla Commissione Musicale di Sanremo Giovani ci rende orgogliosi del lavoro svolto e ci fa pensare di essere sulla strada giusta” – commenta la band – “Lavoriamo a traguardi come questo da sempre ed essere tra i 65 artisti selezionati su più di 840 iscritti, per il secondo anno consecutivo ne è la conferma. “Laurearmi in felicità” è un brano che sentiamo particolarmente. Ringraziamo la nostra etichetta MusicaÈ e i nostri fan che credono in noi! Siamo pronti a giocarci, con tutte le nostre forze, un posto tra i 20 concorrenti per raggiungere il palco dell’Ariston!”

Il progetto “Liberementi” nasce alla fine del 2017 dalla voglia di Marco Agrusta (cantante/autore) di trasmettere emozioni alla gente mediante i suoi testi. Grazie all’aiuto di Gabriele Andrisani (chitarrista) utilizza come primo mezzo di comunicazione i social, e insieme iniziano a pubblicare alcuni video di esecuzioni unplugged dei loro brani. Dopo qualche mese tre musicisti che hanno già vissuto diverse realtà musicali con Marco e Gabriele decidono di accompagnare questo progetto con i loro strumenti, iniziando ad arrangiare, in genere POP,  i brani in maniera completa. Andrea Semeraro (Batterista), Walter Mignogna (Tastierista/Compositore) e Michele Marzii (chitarrista/videomaker) scoprono, quindi, di essere i tasselli mancanti del puzzle. La voglia è quella di esprimere liberi pensieri in musica, quindi esordiscono sui digital store con ‘’Il Guapo’’ (pubblicato a giugno 2018 dall’etichetta “Musica è” di Mimmo Mignogna) , che si posiziona per un mese nella Top 100 della Classifica Indipendenti. In seguito iniziano le prime partecipazioni a contest nazionali, come  “Destinazione Uno Maggio Taranto”, “Festival Show”,  “Tour Music Fest”, “Arezzo Wave”, dove la band riesce a diffondere la sua musica fino alle semifinali. La voglia di pubblicare il secondo singolo ormai pronto in studio è tanta, ma questa volta, prima della pubblicazione, Claudio Baglioni include i Liberementi fra i 69  finalisti di Sanremo Giovani 2019, con il singolo “Datemi Spazio” presentato live negli studi RAI di via Asiago, davanti al Direttore Artistico stesso e altri nomi importanti della discografia. Carica dell’esperienza sanremese, la band pubblica “Sto diventando indie” e incide nuovi brani che suonanei live del tour “Io sono POP” ; un concerto che racchiude testi che espongono temi sociali, momenti di allegria e storie d’amore.

Il 5 luglio hanno lanciato il singolo "Odore d'estate" di cui è disponibile il video al seguente link: https://youtu.be/Tu4iZT40hrw

Attualmente i “Liberementi” sono al lavoro per la realizzazione del primo disco





comunicazione e promozione