martedì 10 settembre 2019

Festival Cinema Venezia: Il tappeto rosso è solo per le star social


Nell’analisi svolta da Blogmeter spiccano le icon social come Chiara Ferragni, Giulia De Lellis e Ludovica Pagani assieme alle maison di moda Valentino, Gucci, Dior e Versace e a brand come Netflix Italia.

Si è appena concluso il 76esimo Festival del Cinema di Venezia e Blogmeter, società leader nella social intelligence, ha monitorato tramite la sua Suite proprietaria integrata le conversazioni online che si sono generate attorno alla kermesse cinematografica e ai suoi protagonisti. Da una prima analisi è emerso che le vere star di questa edizione non sono state, come ci si potrebbe aspettare le attrici (e gli attori) dei film in concorso, bensì le social icon, ovvero quelle celebrity divenute famose grazie ai social.
Protagonista indiscussa del Festival è stata, infatti, Chiara Ferragni, la fashion blogger più famosa d’Italia, arrivata a Venezia per presentare il suo documentario autobiografico Chiara Ferragni – Unposted e accompagnata non solo dal marito, Fedez, ma dalla famiglia al completo: le sorelle Valentina e Francesca, la mamma Marina di Guardo e il papà Marco. La Ferragni, che ha sfoggiato sul red carpet del festival uno splendido abito firmato Dior e disegnato dalla stessa direttrice creativa, Maria Letizia Chiuri, ha generato con i suoi post a tema Venice Film Festival, quasi 5 milioni di interazioni.
Un’altra influencer che ha fatto parlare di sé durante il festival è Giulia De Lellis – ex corteggiatrice di Uomini e Donne – che ha totalizzato oltre 1,1 milioni di interazioni. La recentissima uscita della sua biografia “Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!” e il nuovo compagno, Andrea Iannone, che ha sfilato con lei sul tappeto rosso, hanno contribuito ad incoronare la De Lellis, reginetta social del Festival. Da menzionare anche Ludovica Pagani, inviata di Quelli che il Calcio e nuova star di Instagram, che ha totalizzato un engagement pari a quasi 1 milione con quattro post dedicati alla Biennale Cinema 2019.
Parlando dei volumi delle conversazioni, nei dieci giorni dell’evento è stato generato un engagement totale pari a 14 milioni, prodotto dagli oltre 123 mila post pubblicati sui vari canali social a tema Festival del Cinema di Venezia e raccolto principalmente su Instagram. Al parlato hanno ovviamente contribuito, non solo i vari influnecer che hanno calpestato il tappeto rosso, ma anche brand e aziende.
Oltre alle maison di moda che hanno vestito i protagonisti del festival, quali Valentino, Gucci, Dior e Versace, si sono distinti brand quali Netflix Italia, che ha prodotto un engagement pari a 438k con i post dedicati agli attori e alle attrici protagonisti dei tre film di produzione Netflix in concorso al festival.