sabato 17 agosto 2019

Sambuca di Sicilia, Peppe Zambito presenta il romanzo "La doglia muta"

Stasera a Sambuca di Sicilia sarà presentato il romanzo "La doglia muta" di Peppe Zambito (Carlo Saladino editore, pagg. 184, €12.00) che parlerà di Gelsomina, la protagonista del libro che lotta contro pregiudizi di un mondo maschile in una Sicilia che non ama cambiare, che si abbandona tra le braccia dei suoi mali.
“La doglia muta” -dichiara Zambito- racconta di uomini e donne che vivono la loro quotidianità in una dimensione paesana, mentre altrove la storia scrive pagine importanti: la nascita della mafia; la prima e la seconda guerra mondiale; la nascita della Repubblica. Avvenimenti che sembrano sfiorare la loro esistenza ma che in realtà incidono profondamente sulla loro vita. Un’umanità che non aspira all’eroismo, che desidera abbandonarsi al corso delle cose, in una rassegnazione rassicurante, ma che è capace di improvvise scelte di coscienza con spinte inaspettate. La Sicilia riesce a rappresentare tutto questo con naturalezza, quasi con vanità. Ma il malessere di vivere e la perenne ricerca di noi stessi credo che non abbia confini.
L'appuntamento è in piazzetta Saraceni alle ore 20.30: dopo l'introduzione del sindaco Leo Ciaccio, l'autore dialogherà con Mariella Mulè.
A seguire "Emozioni in Piazza Grande" l'omaggio musicale a Dalla e Battisti.