lunedì 17 giugno 2019

NIKS, esce il 18 giugno il nuovo singolo dal titolo "BACIAMI ANCORA"

BACIAMI ANCORA” è il singolo di Nicholas Sambuco, in arte NIKS. 
Il brano è dedicato all’amore di due giovani ragazzi contrastato da un padre che non permette a sua figlia di uscire la sera. Il testo, inizialmente ispiratosi all’amore nella sua forma più assoluta, si è successivamente trasformato in un amore molto più fisico, ricco di sentimento e di baci. “BACIAMI ANCORA”, che rappresenta una fusion tra rap e raggaeton, scritto a 6 mani da NIKS con Alessandro Cecconi ed Ennio Rastelli, fonde una serie di stili molto contemporanei ma si riconosce principalmente nel Trap. Le sonorità di “BACIAMI ANCORA”, infatti, sono molto vicine al mondo dell’elettronica, il testo è minimale con un fraseggio ripetitivo supportato dell’autotune che rende la voce di NIKS un mix tra rap e canto. Il brano contiene elementi tipici della musica Trap ma si distingue per l’originalità del mix di ritmi hip hop e rap.

“Ho scritto questo brano pensando ai baci che fanno innamorare, alla tenerezza che scaturisce dai sentimenti più puri, dal calore e l’energia che ci avvolgono quando siamo coinvolti in una relazione. Il tutto contrastato da un genitore che non permette alla propria figlia di uscire la sera con il suo ragazzo” 
dichiara Niks per poi aggiungere “Ho voluto esprimere il malessere di un giovane sopraffatto dalla rabbia e dall’impossibilità di vivere la sua storia d’amore per colpa di un adulto ma che riesce comunque a sognare grazie alla purezza dei suoi sentimenti”.

NIKS, nato a Spoleto nel 2001, è un giovane cantante che a soli 17 anni ha un passato talmente sofferto da renderlo già un uomo maturo e con le idee ben precise. L’amore per la musica è iniziato quando NIKS aveva solo 11 anni come sfogo del suo disagio e come ancora di salvezza per la sua vita. La musica è stata la sua grande alleata e la sua compagna di mille avventure: alcune tristi, alcune meno.
Fin da piccolo è stato abbandonato dal padre e sua mamma, trovandosi in gravi difficoltà economiche, lo ha dovuto affidare a una casa famiglia. A 14 anni, dopo non aver fatto altro che girare di città in città, di casa famiglia in casa famiglia, ha potuto riabbracciare sua madre che, nel frattempo, essendo riuscita a migliorare le sue condizioni si è potuta permettere di riportarlo a casa.
Cantare, scrivere e suonare sono state le uniche cose che gli hanno permesso a Niks, negli anni fuori casa, di restare a galla e di non lasciarsi coinvolgere da brutte compagnie. Il suo sogno oggi è quello di poter continuare a scrivere i testi delle sue canzoni e cantare davanti a migliaia di persone.

 Comunicazione e promozione