mercoledì 28 ottobre 2015

UMBERTO TOZZI, arriva il nuovo album "MA CHE SPETTACOLO" con 13 brani inediti: “sono in tournée da 20 anni”

"Da piccolo volevo fare il calciatore ma mio papà mi bocciò l’idea, così decisi di buttarmi sulla musica”.
Inizia così la carriera di uno fra i cantautori più amati dal pubblico italiano, Umberto Tozzi. “Cominciai a scrivere canzoni senza pensare di cantarle, il mio sogno, quello di giocare a calcio, era appena stato distrutto e non avevo più niente da perdere”. Note e parole ispirate alle note anglosassoni dei Beatles e destinate a diventare storia: “Ero un ragazzo timido e la mia voce non mi piaceva, poi, dopo averla ascoltata, mi convinsi che potevo cantare. Alfredo Cerruti, grande direttore artistico di allora, mi disse: ma perché non te le canti? E così mi convinsi”. Qui inizia la sua storia dove “la scelta del suono e della parola, vale più del concetto”. Oltre quarant’anni di musica che Umberto Tozzi festeggia oggi, mercoledì 28 ottobre, con l'uscita di un nuovo album: Ma che Spettacolo.
Ma che Spettacolo è una visione del mondo al negativo. È quello che vediamo in TV e leggiamo sui giornali. Il motivo? Sono scosso da tutto quello che succede intorno a noi. Soprattutto ai bambini. Pensate all’Afghanistan dove invece dei giocattoli ricevono in dono un fucile. Tutto questo è molto forte”. A chi paragona il nuovo album a Si può dare di più, l'artista ribatte: “Sono due cose molto diverse. Lì c’era una speranza che adesso non c’è più”. Tra i temi più caldi del nuovo disco, quello delle donne. Donne al potere, donne madri, donne con cervello che spesso, troppo, non vengono considerate, soprattutto in paesi come l’Africa. Tra i brani più rappresentativi c’è invece Hammamet: “E’ tra i miei preferiti, è nato dalla mia frequentazione con Bobo Craxi, figlio di Bettino. Con lui ho avuto l’opportunità di conoscere posti e culture bellissime. E’ un grande chitarrista, abbiamo passato serate stupende a suonare insieme senza mai parlare di politica”. Ma le parole più belle sono per L’ultimo viaggio, disco numero 12: “è un pensiero vero che spero di poter portare nell’aldilà insieme alla persona che ho sempre amato e che mi ha amato come mai nessuno”.
Umberto Tozzi, volto storico della musica italiana, amato da tutto il mondo, è pronto per questa nuova sfida: “Ancora oggi nel mondo ascoltano le mie canzoni, questo significa che il mio repertorio - senza presunzione - è un repertorio leggendario”. I testi delle canzoni prendono vita dalle sue esperienze e dal suo girovagare per il mondo “sono in tournée da 20 anni” e la sua musica sembra non aver perso nemmeno una nota: “solo il mio repertorio riesce a raccogliere tre generazioni! E’ difficile da realizzare, ci vuole talento e un po’ di fortuna. Nella mia epoca ci sono stati tanti cantautori che hanno scritto pagine di storia bellissime”. Tra i ricordi più belli c’è sicuramente Alfredo Cerruti, per tanti artisti dell’epoca, quasi un papà: “Alfredo era un po’ come la nostra famiglia, ci aiutava tantissimo. Le cose erano molto diverse rispetto ad oggi in cui per i giovani è molto più difficile emergere. I talent show poi non aiutano i ragazzi che spesso si trovano ad affrontare questa avventura da soli con una discografia inesistente e in mano a produttori che li producono per fare business”. I tempi cambiano e così il modo di fare musica. Quel Ti amo inciso nel 1977 lascia spazio a Sei tu l’immenso amore mio con la stessa volontà di descrivere l’amore immenso, vero, eterno, verso la donna amata.
Dopo tre anni di silenzio discografico, venerdì 30 ottobre, Umberto Tozzi torna sulle scene musicali con il suo nuovo album di inediti “MA CHE SPETTACOLO” (Momy Records – distribuito da Sony Music). Il disco sarà disponibile in tutti i negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming e contiene 13 tracce inedite e una bonus track.

È attualmente in rotazione radiofonica il singolo Sei tu l’immenso amore mioil brano è accompagnato da un video, diretto da Paolo Rossini e con protagonista la bellissima attrice e conduttrice Elisabetta Gregoraci. Il video è visibile su Vevo e su Youtube, al seguente link: http://vevo.ly/JXcDhv

Il cantante torinese sarà anche protagonista dell’instore tour durante il quale incontrerà i fan, per firmare le copie dell’attesissimo album.
Di seguito le prime date:
30 ottobre ore 18:00 presso il centro commerciale di Curno,
31 ottobre ore 18:00 presso il Centro Commerciale 8Gallery di Torino,
3 novembre ore 18:00 presso la Mondadori di Piazza Duomo a Milano, 4 novembre ore 18:00 presso la Mondadori aBologna,
5 novembre ore 18:00 presso la Discoteca Laziale a Roma.

Questa è la track list: Ma che spettacolo, Sei tu l’immenso amore mio, Nel dire si nel dire no, Eternel, Quell’inutile addio, Intorno a me, Che amore sia, Hammamet, Meravigliosa, Sarà per sempre, Donne al potere, L’ultimo viaggio e Andrea song.

L’album è disponibile anche in versione deluxe e contiene, le 13 tracce inedite, la bonus track “No digas sì no digas no”, versione spagnola del brano Nel dire si nel dire no” in Duetto con Lucia Mendez e il primo DVD live di Umberto Tozzi, registrato il 1 dicembre 2012, durante il concerto al Gran Teatro Geox di Padova (data sold out) e prodotto da Gianluca Tozzi per Momy Records.

Questa la tracklist del DVD live contenuto nella versione deluxe: Sorridi amore, Notte rosa, Roma Nord, Se non avessi te, Ti amo, Donna, Ciao Lulù, Qualcosa qualcuno, Brava, Gli altri siamo noi, Donna amante mia, Io camminerò, Un corpo e un'anima, Se Tu Non Fossi Qui, Immensamente,  Si può dare di più, Gente di mare, Io muoio di te, Stella stai, Tu, Gloria.

Social Network:
Facebook: umbertotozziofficial
Twitter: @UmbertoTozzi
Instagram: @umbertotozziofficial
Youtube: youtube.com/umbertotozziofficial