Perché l'arte è piena di gente nuda?, il libro per ragazzi che risponde con ironia e semplicità ai quesiti più comuni sul mondo dell’arte

Fattitaliani


Da dove prendono le idee gli artisti? Si possono dipingere le emozioni? Perché l’arte è così costosa?

È in libreria “Perché l’arte è piena di gente nuda?”, il nuovo volume edito da 24 ORE Cultura - per giovani lettori dagli 8 ai 12 anni - che risponde a queste e molte altre domande fondamentali sul mondo dell’arte.

Strutturato intorno a 22 domande, il volume, attraverso le illustrazioni di Claire Goble e i testi di Susie Hodge, offre ai lettori un modo coinvolgente per iniziare a interrogarsi sulla storia dell’arte e a conoscerne così i suoi capolavori, gli artisti più noti, i movimenti più importanti e le diverse tecniche di realizzazione.

Per ogni corrente stilistica - iniziando con l’arte rupestre e l’antica Grecia, passando poi per il cubismo e l’astrattismo, fino all’arte concettuale - l’autrice invita a studiare un’immagine dal vivo di un’opera d’arte, mostrando successivamente una selezione di lavori sul tema provenienti dalla storia e indagando come l’arte può raggiungere, partendo da un’idea comune, fini estremamente diversi.

Testi di

Susie Hodge - storica dell’arte, autrice, artista e giornalista con più di 100 libri a suo nome. Ha un Master in Storia dell’Arte alla Birkbeck, Università di Londra. È stata nominata due volte come prima scrittrice d’arte dall’”Independent”.

Illustrazioni di

Claire Goble - illustratrice, animatrice e designer.


Scheda tecnica

Titolo: Perché l’arte è piena di gente nuda?

Editore: 24 ORE Cultura

Testi di: Susie Hodge

Illustrazioni di: Claire Goble

Formato: cartonato 26,3 x 19 cm

Pagine: 96 pagine

Prezzo: € 16,90

Codice ISBN: 978-88-6648-584-1

Età consigliata: 8 – 12 anni

In vendita in libreria e online

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top