Intelligenza artificiale, Antonio Magi: "macchine devono aiutare il professionista, non lui adeguarsi a loro"

Fattitaliani



"Tutto ciò che riguarda l'intelligenza artificiale e la e-health in genere è un argomento di estrema attualità. Si tratta di temi che cambieranno i paradigmi della medicina attuale e del rapporto medico-paziente. Questo, però, va normato. Non può essere liberalizzato senza un minimo controllo che assicuri al cittadino e a chi usufruisce di questi servizi la massima qualità delle prestazioni e la certezza che dietro tutto questo ci sia un professionista che possa in qualche modo controllarlo e garantire il risultato". Lo ha affermato il presidente dell'Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Roma, Antonio Magi, intervenuto alla tavola rotonda 'Il ruolo dell'analisi vocale nel riconoscimento delle patologie-prospettive del digital healthcare', organizzata dall'Ordine degli ingegneri della provincia di Roma nell'ambito dell'evento 'L'ingegneria e l'intelligenza artificiale al servizio della medicina: dal Covid-19 all'Alzheimer'.

"Nuovi strumenti- ha aggiunto il presidente dell'Omceo Roma- sono molto utili e necessari per il progresso, ma devono, appunto, essere un elemento di aiuto per il medico, rispondere alle nostre necessità, e non andare a sconvolgere l'attività. Accade infatti che il medico o chi usufruisce del software si debba adattare, mentre deve essere il contrario. Il software, infatti, se non viene programmato per rispondere alle esigenze reali non serve a semplificare le cose, ma le va a complicare".
"L'informatica è importante- ha precisato Magi- da radiologo ci lavoro ogni giorno e ne sono consapevole, ma ogni volta che si deve sostituire il software è una tragedia. E generalmente il nuovo software funziona peggio di quello usato in precedenza. Bisogna quindi prevedere un'intelligenza artificiale che si interfacci con l'operatore, che sia funzionale e che possa autoprodurre un software che si adatta all'utilizzatore.  
Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top