sabato 24 luglio 2021

I Parabola e "Savoir Faire" un brano estivo e pungente. Fattitaliani intervista la band milanese

Torna nelle piattaforme digitali la band milanese Parabola con il brano “Savoir Faire” (video), in uscita con l’etichetta Ala Bianca Group. "Savoir Faire” vuole raccontare con ironia il contemporaneo bisogno d’attenzioni che contraddistingue l’essere umano, che la stessa band racconta così: “Quella ‘voglia primordiale e attuale’, per citare il testo, che ai giorni nostri si palesa più che mai con l’avvento dei social.“ - continuano i Parabola - “Ricercare l’approvazione del prossimo ci fa sentire importanti, desiderati, appartenenti a qualcosa. E così ci ritroviamo ’tutti in equilibrio sulla scia del trend’, un equilibrio precario in questa folle corsa al successo.Fattitaliani li ha intervistati per saperne di più e conoscerli meglio.

Come nasce il vostro gruppo? quali esperienze singole lo compongono?
La band nasce tra i banchi di scuola, nel 2012, con il nome "Reminders", cambiando poi forma e stile negli anni. Siamo sempre stati noi, Ludovica Trinx - in arte Idea -, Simone Vitellaro e Luca di Benedetto, a portare avanti il progetto fino ad oggi, rispettivamente voce, chitarra e basso. Altri componenti si sono susseguiti negli anni. Adesso, dopo più di un anno in trio siamo pronti e felici di accogliere ufficialmente un nuovo membro, il batterista Cristian Rivera, che in realtà collabora attivamente con noi già da mesi.

A parte la musica, ci sono altri elementi che vi avvicinano? ce ne sono altri che non avete in comune?
Siamo tutti e quattro amici da una vita. Passiamo molto tempo insieme anche al di là della band. Ci piace il cinema e viaggiare. Insieme parliamo di tutto. Ma ci sono anche degli interessi che non condividiamo. Curiosi? Ludovica ama visceralmente la poesia, Luca è un videogiocatore accanito, Simone è un Bartender appassionato di miscelazione e Cristian è un ballerino provetto!

Ci raccontate un po' l'ideazione di "Savoir faire"?
"Savoir Faire" è nata con lo stesso modus operandi del nostro precedente singolo, "Difendi", in collaborazione con i produttori Nati ed F.T.Kings. Abbiamo voluto creare un brano estivo, a modo nostro, che fosse divertente ma allo stesso tempo pungente.

Che cosa sperate che arrivi all'ascoltatore attraverso questo brano?
Vorremmo che dietro la melodia orecchiabile di "Savoir Faire" si riesca a cogliere la nostra ironia nel raccontare quanto l'essere umano, oggi più che mai, senta il bisogno di essere accettato e appartenere a qualcosa. È la contraddizione del sentirsi speciali essendo uguali a tutti gli altri.

Seguirà un progetto più ampio?
Abbiamo in previsione concerti e nuove uscite, presto ci saranno molte novità. Giovanni Zambito.


SAVOIR FAIRE
Questo brano vede il sodalizio artistico tra la band milanese composta da Ludovica Trinx (voce e chitarra), Simone Vitellaro (chitarra), Luca Di Benedetto (basso) e il giovane producer F. T. Kingsche anche in questo singolo fonde la matrice rock/metal della band insieme ad elementi di elettronica e trap.

Il videoclip è stato diretto da Samuele Dalò, noto regista nel circuito cinematografico per aver lavorato a numero produzioni Netflix, insieme al direttore della fotografia Gabriele Segata che a lavorato per Mahmood e Myss Keta e la partecipazione di attori come Roberta Nicosia, nota per la sua pluriennale collaborazione con gli YouTubers Pantellas, Selene Feltrin e la doppiatrice ed attrice Giulia Melis.

 

https://youtu.be/k68YuHniB9Q

 

Il singolo è la seconda pubblicazione per Ala Bianca, che ritrova la fiducia di Toni Verona e dell’intero staff dell’etichetta.

BIOGRAFIA

Parabola nascono con il nome originario di Reminders nell’estate 2012, dalla collaborazione tra una giovane donna amante della poesia e tre ragazzi figli del metal, nella provincia di Milano. Un mix bizzarro che si rivelerà con grande sorpresa fruttifero.

 

Nei primi anni collezionano decine di concerti nei principali locali milanesi, condividendo il palco con numerosi artisti della scena underground.

 

Scrivono brani alternative rock/metal dapprima in lingua inglese, successivamente e definitivamente in italiano.


Infatti nel 2019, a distanza di ben 7 anni dalla loro primordiale unione, si ribattezzano Parabola ed intraprendono un nuovo percorso artistico, in cui teatro e poesia si intrecciano con le atmosfere del metal.

 

Le tematiche dei brani, perlopiù a sfondo sociale, etico-morale e sentimentale, prendono vita sul palco attraverso una messa in scena studiata nel dettaglio. Brevi momenti dedicati a racconti, poesie ed aforismi sono la tela su cui si tesse lo show.

 

Nel 2020 i Parabola con la collaborazione del giovane producer F.T. Kings si dedicano alla sperimentazione di nuove sonorità, dando vita a brani dal sound contaminato, in cui si assapora lo stile originale della band, ma è preponderante la componente rock/pop fusa ad elementi di elettronica e trap.

 

Il 7 Maggio 2021 esce il primo singolo “Difendi”, seguito da relativo videoclip, sotto l’etichetta modenese Ala Bianca, prodotta da Nati in collaborazione con il producer F.T. Kings.