mercoledì 9 giugno 2021

LA COMUNICAZIONE NELLA GESTIONE DELLE EMERGENZE, Come operare nel pre - durante - post evento di Anna Zuccaro

"La comunicazione nella gestione delle emergenze" di Anna Zuccaro è il primo manuale italiano di matrice comunicativa su come operare pre, durante e post crisi, edito da Dario Flaccovio Editore, disponibile dal prossimo 17 giugno nei circuiti fisici e online.

Un prontuario di veloce consultazione, in cui l'approccio teorico deriva dai grandi insegnamenti della comunicazione e della strategia di marketing e la notevole sezione pratica vede esercizi e case history selezionate e analizzate direttamente, in 15 anni di indagini ed esperienze, dall'autrice. La stessa, infatti, ha unito in questo periodo di tempo la professione di consulente in comunicazione per il marketing, copywriter, pubblicista e docente universitaria e la conoscenza delle dinamiche emergenziali maturata sul campo, attraverso il volontariato, poi approfondita con studi di alta formazione in materia. Un approccio pragmatico, scorrevole, che si pone quale obiettivo quello di mostrare come, nel mondo delle immagini e dell’informazione veloce, ancora la persona adeguatamente formata rivesta un ruolo fondamentale per la comunicazione dei momenti più delicati.

 

La struttura del libro è pragmatica e divisa nei diversi momenti individuabili nella crisi stessa: pre, durante e post emergenza. In prima battuta si analizza come l’ottimizzazione della comunicazione metta radici e tragga grandi insegnamenti quando viene pianificata per tempo, ovvero nell’ordinarietà, quando è possibile fare le dovute verifiche, implementare e verificare le opportune strategie. A seguire, il cuore del manuale pone nel corso dell’emergenza la gran parte del lavoro, che tuttavia scorre agevolmente se in termini di comunicazione la parte più consistente è stata fatta in fase preventiva. Infine, il post-emergenza è il terreno più fertile per fondare nuovi stili di vita, selezionare atteggiamenti risultati inaspettatamente virtuosi, segnalare invece le criticità rimaste, per minimizzarle quando non eliminarle.

 

«La scrittura di questo libro nasce da una consapevolezza: "La comunicazione è un atto di condivisione". Studi sociologici ed economici, storici e psicologici sono concordi nel riconoscere il suo ruolo strategico e trasversale nella storia dell’umanità. Da quando i primitivi condividevano, per l’appunto, le informazioni su una battuta di caccia, la comunicazione ha in sé la radice istintiva alla sopravvivenza, al minimizzare i rischi, a evitare traumi e ad allontanare quanto più possibile effetti dannosi, se non la morte. Ecco che condividere studi e fornire, soprattutto, strumenti è a mio avviso il sistema più efficace per dare concreto valore e funzione al comunicare pre, durante o post emergenza», afferma l'autrice.

 

A suggellare l'opera cinque illustri ospiti:

 

Titti Postiglione, autrice della prefazione, oggi Direttrice generale dell’Ufficio per il servizio civile universale nel Dipartimento delle politiche giovanili e il servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei ministri. Per 18 anni ha lavorato al Dipartimento della protezione civile dove, con diversi ruoli di responsabilità, si è occupata a livello nazionale di pianificazione, volontariato, formazione, comunicazione, gestione delle emergenze.

 

Clara Attene è digital trainer e data journalist. appassionata del “lato umano” delle tecnologie. Si occupa di formazione e consulenze sull’uso di strumenti digitali per il giornalismo e la comunicazione e della produzione di format e contenuti per i media digitali. È stata teaching fellow per l’Italia per il Google News Lab e oggi è responsabile del coordinamento editoriale di Good Morning Italia.

 

Francesco Alleva, nato e cresciuto a Bergamo, ha lavorato nell’organizzazione eventi, è stato responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione all’U.C. AlbinoLeffe, Serie B del campionato di calcio italiano, e ha svolto consulenza tecnica per il Genoa CFC. Giornalista al quotidiano Il Giorno, redazione di Bergamo, in seguito alla elezione di Giorgio Gori, da oltre 6 anni, è portavoce del Sindaco e dell’amministrazione.

 

Toni Capuozzo, giornalista, scrittore, conduttore televisivo italiano, inizia la sua attività nel 1979 a Lotta Continua, per la quale segue l’America Latina. Scrive per Reporter, Panorama Mese ed Epoca e, per alcune tra le maggiori testate giornalistiche italiane, si occupa di mafia, delle guerre nell’ex Jugoslavia, dei conflitti in Somalia, in Medio Oriente e in Afghanistan e l’Unione Sovietica. Vicedirettore del Tg5 fino al 2013, ha curato e condotto Terra! e, su Tgcom24, la rubrica Mezzi Toni.

 

Matteo Adamoli è laureato in scienze pedagogiche all’università di Padova, dottorando in epistemologia della pedagogia e della didattica e docente presso l’Istituto Universitario Salesiano Venezia, dove tiene il corso di Pedagogia della comunicazione e Pedagogia generale. È inoltre docente di Digital storytelling presso il Master “Food & Wine”, è consulente aziendale e giornalista pubblicista.

 

Di seguito, la scheda con le informazioni bibliografiche.

 

INFORMAZIONI BIBLIOGRAFICHE

Zuccaro Anna, La comunicazione nella gestione delle emergenze. Come operare nel pre- durante - post evento. L'approccio attento e responsabile come valore aggiunto, Palermo, Dario Flaccovio Editore, maggio 2021

ISBN 9788857913230

363.10014 CDD-23 SBN Pal0344130

CIP - Biblioteca centrale della Regione siciliana “Alberto Bombace”

Numero pagine: 170

DATA USCITA: 17 giugno 2021

 

 

BIOGRAFIA  AUTRICE ANNA ZUCCARO

Libera professionista nel mondo della comunicazione per il marketing, Anna Zuccaro è docente della materia dal 2013 in diverse università italiane e dal 2016 pubblicista iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti del Veneto. Già autrice di diverse pubblicazioni relative al suo principale settore, tra cui Copywriting tra arte e tecnica, sempre con Dario Flaccovio Editore, ha maturato in tanti anni di volontariato la consapevolezza della necessità di una cultura diffusa della comunicazione d'emergenza, che ha potuto toccare con mano in diversi scenari di crisi, sia locali che nazionali. Motivo per cui ha voluto svolgere un percorso di Alta Formazione in Psicologia d’emergenza, in parallelo ha condotto lezioni sulla gestione della comunicazione pre, durante e post crisi in diversi atenei italiani ed è stata formatrice a livello nazionale e locale per vari ambiti di protezione civile. Nel 2020 ha inaugurato il sito www.aboutemergency.com, portale dedicato alla Comunicazione d’Emergenza.