lunedì 12 aprile 2021

Joe Dallas & The Monks, nuovo singolo "Get out" tra il funk e l’R&B con retrogusti “jazzy” e soul

La nascita del singolo è accompagnata dall’idea e dal desiderio della band di mettere in risalto una delle sue tre cantanti, il suo colore vocale oltre che il suo storytelling personale.

Con una melodia allegra, il singolo Get Out, tratta tematiche probabilmente un po’ meno spensierate ma in questo periodo sicuramente comuni a diverse persone.

MUSICA E TEMATICHE DEL BRANO… COSA C’È DIETRO

Dopo un lungo periodo invernale accompagnato da stesure di altre canzoni e alcune apparizioni televisive, è a inizio 2021 che, i Joe Dallas & The Monks, realizzano il singolo “Get Out”: Il titolo della canzone, in italiano “esci”, “vai via” rivela già buona parte delle tematiche trattate.
Uscire… “da qui”, “dalla mia testa” e forse anche da un luogo fisico come, per esempio, sembra suggerire la copertina del singolo. Il testo tratta anche la tematica del cambiamento o meglio, del rilevarsi al partner per quello che davvero si è: quando cade la così definita “angel face” ossia la maschera sociale che ben poco rispecchia della persona che la indossa.
È infatti sempre più difficile ed impegnativo, in questo periodo a dir poco singolare, mantenere costantemente le proprie maschere. Restare in casa vestendo sempre una “maschera d’angelo” e nascondendo il “vero sé” può indubbiamente portare ad “esplodere”. Il singolo Get Out fa la sua comparsa nel panorama contemporaneo non solo con uno spiccato gusto del bello ma anche con una certa modernità relativa le tematiche affrontate.
La canzone dei Joe Dallas & The Monks gode della partecipazione di due special guests: Giovanni Ghioldi e Tom Walsh, il primo per chitarra baritona e solo guitar mentre il secondo come “second trumpet”.
 

ASCOLTA “GET OUT” SU SPOTIFY:


 

CHI SONO I JOE DALLAS & THE MONKS

Joe Dallas and The Monks nasce nella ridente località di Giornico, per poi attorniarsi di elementi provenienti un po’ dal sopra e dal sotto... ceneri.
Tastiere, chitarra, basso e batteria si mescolano a tre voci principali, che si alternano un po’ come le stagioni. Ogni tot, si aggiunge volentieri una sezione fiati, giusto per completare il menu. Insomma, dal funk al soul con qualche contaminazione jazz, Joe Dallas and The Monks cerca di scrivere e raccontare un universo musicale ballabile, ricco di sonorità diverse e, nella migliore delle ipotesi, in grado di rilasciare qualche endorfina.
Alla domanda “perché vi chiamate Joe Dallas and The Monks?” abbiamo voglia di rispondere che Joe Dallas è il nome di un personaggio immaginario, che nasce assolutamente per caso, senza voler assomigliare a qualcuno o a qualcosa. Un suonatore, un ometto piccolo ma sincero, che desidera condividere un progetto musicale e andare in giro a strimpellare inni alla gioia e alle cose semplici ma importanti della vita. Ed ecco allora che spuntano i The Monks, personaggetti anche loro, un po’ monaci un po’ bertucce.
Joe Dallas and The Monks molto probabilmente non è assolutamente in grado di cambiare il mondo, ma giura solennemente di voler essere un buffetto d’aria fresca che scivola fuori dal vostro altoparlante.
 

LA BAND È COMPOSTA DA:

Juan Munguìa - Trumpet (Spain)
Lolo Garcia - Alto Sax (Spain)
Olmo Atenzana - Tenor Sax (CH)
Mirko Roccato - Bari Sax (CH)
Silvano Detomaso - Percussion (IT)
Marco Cuzzovaglia - Drum (CH)
André Sampaio - Bass (CH)
Matteo Ballabio - Keyboard/Piano (CH)
Daniel Macullo - Guitar (CH)
Giordana Lang - Vox (CH)
Thais Gomes - Vox (CH)
Dave De Vita - Vox (CH)
Jonas Macullo - sound engineer (CH)
 

CONTATTI E LINK UTILI: 

Official website: https://joedallas.ch/
 
La canzone “Get Out” anticipa un EP di cui tuttavia non si hanno ancora molti dettagli; sarà tramite i canali social che sarà possibile seguire i prossimi sviluppi della band, in particolar modo sulle loro pagine, Facebook (https://www.facebook.com/Joe-Dallas-The-Monks) ed Instagram (https://www.instagram.com/joedallasandthemonks/).