venerdì 5 febbraio 2021

Leandro Capasso, Donna fotocopia: una storia di formazione inquietante e surreale

Donna fotocopia di Leandro Capasso racconta una storia di formazione inquietante e surreale: la discesa in un inferno di perdizione, dove si potrebbe rimanere intrappolati se non si cambia condotta di vita.

La storia di Charles è narrata attraverso alcuni flashback, in cui si mostra quando è solo un ragazzo e poi quando si innamora per la prima volta. Nel presente egli è anziano e ha appena dovuto dire addio alla sua amata moglie; distrutto dalla perdita, cerca conforto nei figli e nei ricordi della sua esistenza, che a un certo punto del cammino è diventata tanto avventurosa quanto pericolosa. Charles racconta ai figli del suo primo amore, Eleonora, con la quale ha pensato di vivere in un sogno. In realtà la ragazza decide a un certo punto di interrompere la relazione, e il suo abbandono getta il giovane nella disperazione più nera. Ancora immaturo e superficiale, sceglie di reagire in un modo sbagliato: decide di non innamorarsi più e di condurre un’esistenza di piaceri effimeri e dissoluzione. Non rinuncia alla compagnia delle donne ma le prende e poi le butta via, incurante dei loro sentimenti. Un evento però cambia radicalmente i suoi piani, lasciandolo spiazzato e terrorizzato: una notte, una porta marrone da cui proviene una forte luce rossa si materializza davanti ai suoi occhi. Pur nell’assurdità della situazione, Charles sente di doverla aprire; dall’altra parte trova ad accoglierlo una persona che conosce, anzi, che conosceva: Edward, un suo amico morto quando erano solo dei ragazzi. Egli diventa l’inquietante guida di Charles nel mondo oltre la porta marrone; una realtà infernale dominata da un castello gotico che riserverà molte sorprese al protagonista. Dall’interno del castello provengono urla disperate e agghiaccianti; Edward lo invita ad entrare e a osservare le nove porte che si trova davanti. Dietro ognuna di esse vi sono gruppi di peccatori che vengono puniti a oltranza per le loro colpe; a Charles viene indicata l’ultima porta, che non è per lui in quanto peccatore ma è piuttosto una sorta di ammonimento affinché egli cambi vita, prima di meritarla davvero. Al suo interno sperimenta la crudeltà di donne realmente esistite in passato, come Messalina e la contessa Bathory, e lentamente comincia a comprendere il perché del suo viaggio. Ciò che sembra solo un incubo in realtà nasconde una grande lezione di vita, che lui potrà mettere in pratica solo quando, tornato nel suo mondo, avrà modo di ritrovare la luce oltre l’oscurità della sua anima.

Titolo: Donna fotocopia

Autore: Leandro Capasso

Genere: Romanzo gotico/Romanzo di formazione

Casa Editrice: IOD Edizioni

Collana: Storie

Pagine: 258

Prezzo: 14,00 

Codice ISBN: 979-12-801-18-035


Contatti

https://www.facebook.com/DONNA-Fotocopia-101030465130302

https://www.instagram.com/raccontaci_una_storia/

https://www.iodedizioni.it/prodotto/donna-fotocopia/

https://www.amazon.it/Donna-fotocopia-Leandro-Capasso/dp/B08KMN2JKH/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=donna+fotocopia&qid=1606552422&sr=8-1