venerdì 1 gennaio 2021

Musica, Cristian Larocca a Fattitaliani: nella natura la forma di ispirazione più grande. L'intervista

Cristian Larocca è un cantautore calabrese classe ’93, che ha esordito il 21 marzo 2020 con il singolo “Il pregiudizio” scritto con Vincenzo De Leo. Le sue canzoni sono storie di vita comune colte dal suo punto di vista e restituite ad una società, frenetica e disattenta, grazie alla musica. Testi che colgono l’attenzione di personalità come Alessandro Quasimodo, attore e regista teatrale. Ha da poco pubblicato il nuovo singolo “Maserati” che racconta un’amicizia (video). Fattitaliani lo ha intervistato.

Come è nato il singolo "Maserati"?
Maserati è un brano scritto di getto per la perdita del padre di un amico d'infanzia. Il progetto poi ha preso vita grazie alla collaborazione con il percussionista Vincenzo De Leo e la bassista Chiara Troiano.
Quanto c'è di te e delle tue aspirazioni in questa canzone?
Nel testo e nel sound c'è una storia vissuta in prima persona. Ricordi indelebili, piccole cose, gesti e valori in via d'estinzione. Per me è un dovere e un onore essere portavoce di tutto ciò.
Parlaci un po' di te: come hai cominciato, come ti sei formato?
Ho studiato pianoforte classico ma la chitarra ha sempre avuto un grande potere creativo per me. Scrivo canzoni da quando avevo dodici, tredici anni. La musica è una cura per me trasformatasi nel bisogno di dare agli altri ciò che provo io stesso.
Hai dei riferimenti a cui ti ispiri nel fare musica?
Certo. Il cantautorato italiano ha plasmato il mio modo di scrivere. Mi ispiro molto a ciò che ascolto cercando tra i vari generi uno stile personale. Mi piace molto il reggae, l'hip pop, l'alternative rock e mi piace pensare abbiano un filo conduttore. Per Maserati ho trovato molta ispirazione, specialmente per gli arrangiamenti, dalle sonorità di John Butler.


A "Maserati" seguirà un disco?

È l'augurio che mi faccio. È l'ispirazione che ora unisce me e il trio Anam, composto proprio dagli autori di Maserati.
Ci sono dei luoghi e degli argomenti che ti ispirano particolarmente?
Sì, trovo nella natura la forma di ispirazione e spensieratezza più grande. Vengo da un paese in Calabria ricco da questo punto di vista. È l'equilibrio personale, le sane relazioni che comunque mi regalano i momenti più stimolanti.
Che cosa ti auguri che gli ascoltatori possano provare nel sentire la tua canzone?
Un momento di riflessione spassionato. Un viaggio liberatorio per perdersi e per ritrovarsi.
Cosa ti auguri per la musica nel 2021?
Dato il periodo storico, di tornare alla normalità. Con la speranza per le nostre coscienze di aver imparato una lezione. Di portare nelle nostre vite la musica e l'arte per riscoprire la condivisione vera. Per quanto mi riguarda suonare, lavorare per vivere di musica e continuare a sognare. Giovanni Zambito.

LINK UTILI E CONTATTI

Dove ascoltare e scaricare Maserati

http://bit.ly/3aYPipy

 

Guarda il videoclip di Maserati

https://bit.ly/3mYsPLz

 

Scopri di più

Facebook:  https://bit.ly/2QX0CHT

Instagram:  https://bit.ly/2Ji6rvf

Youtube:  https://bit.ly/3mgzgL0

Spotify:  https://spoti.fi/3gJC9BB