giovedì 25 giugno 2020

Al Verde e il nuovo ironico singolo "Tettone": bisogna sdrammatizzare!

“TETTONE” è il nuovo singolo del cantautore / regista cinematografico “Al Verde”.

Il titolo svela subito l’attitudine che si cela dietro questo singolo, che vuole essere una sorta di ironico rewind su tutte le nostre sventure amorose e sulla testardaggine che quasi sempre ci porta a dare un’altra chance, anche quando tutto ci suggerirebbe il contrario.

Le atmosfere del brano richiamano la musica dance di fine anni 70 : una chitarra funk sui ritornelli, una linea di basso in stile new Orleans e i fiati.

"Bisogna sdrammatizzare! Infatti “è una statistica oramai” significa proprio ripensare a tutte le nostre storie senza trarne delle conclusioni sbagliate, visto che nel finale stesso quel “comunque non di tutte, non tutte tutte” tende a specificare che bisogna sempre dare un’altra occasione."

L'arrangiamento è stato curato da Noessy XIV, Lorenzo Blanchet, Alessandro Grasso e lo stesso Al Verde.

Il brano è stato scritto da Al Verde (Enrico Acciani) 

Label: Aurora Dischi
Distributor: Artist First

Al Verde, classe 94, è cantautore indie pop dalle venature soul e bossa. Inizia il proprio percorso musicale componendo colonne sonore per cortometraggi, che hanno girato alcuni festival nazionali e internazionali. Fra aprile e ottobre del 2018 inizia a scrivere dei brani per quello che sarà l’album d’esordio, Cocomero. Il 19 gennaio del 2019, nella settimana in cui esce il primo singolo Olio, apre il concerto di Serena brancale e Willie Peyote, presentando anche parte dell’album. Il Primo Maggio apre Walter Celi a Le Mura, club di Roma.

I brani di Al Verde sono fra l’ironico e il malinconico, fra la sagacia e la nostalgia.