venerdì 17 gennaio 2020

Il valore del dono

di Nello Di Micco, Psicologo - Donare ė davvero piacevole?  Dal mio punto di vista ė meraviglioso perché quando ci doniamo agli altri si hanno degli effetti straordinari.

Mi spiego meglio: quando parlo del valore del dono non mi riferisco ai doni materiali, intesi come oggetti da regalare ad una persona. Per me il concetto del donare ė più profondo, mi riferisco ad un dono emotivo, ovvero a un atto rivolto a chi abbiamo di fronte come, ad esempio, dedicargli cinque minuti trascorsi ad ascoltare o regalargli un sorriso, abbracciare chi sta piangendo, dedicare del tempo a chi ce lo chiede.
Questi sono tutti gesti che seguono il versante del dono e quando ci diamo agli altri oltre a trasmettere un po’ di serenità alla persona anche noi sentiamo quella sensazione di gioia interiore che ci permette di viverci e vivere la quotidianità in modo più consapevole 
Essere un Giver ė un’esperienza bellissima perché i Giver donano indipendentemente da tutto, il dono è un valore naturale.
Un Giver non si aspetta un riconoscimento, non chiede niente in cambio.
Concludo con una frase molto significativa di Khalil Gibran “La generosità significa dare più di quello che puoi, e l'orgoglio sta nel prendere meno di ciò di cui hai bisogno”.

Nello Di Micco è nato a Napoli il 10 gennaio 1989. Psicologo libero professionista, è iscritto all’Ordine degli psicologi del Lazio. Ospite in diverse trasmissioni televisive, radiofoniche e curatore di rubriche di psicologia su magazine nazionali, vive e lavora a Caserta, svolge attività clinica nel suo studio privato e si occupa di violenza di genere aiutando le donne che stanno vivendo una situazione di disagio emotivo o esistenziale legato a momenti critici della vita. Svolge progetti di prevenzione ed interventi educativi nelle scuole di diverso ordine e grado.