martedì 2 luglio 2019

Simone Valeo "Vai a Dubai' è il 3° disco, storie e canzoni “civili” di denuncia

Uscito nell'aprile 2019, il disco ‘Vai a Dubai’ è scritto, arrangiato e prodotto da Simone Valeo. Il terzo disco di Simone è swing immerso nell'esperienza del cantautorato italiano (Janacci, Gaber, Dalla i riferimenti) con tinte europee ed extraeuropee.
Ritmi, melodie e ritornelli che ti rimangono nella testa. 11 tracce dove è sempre la realtà il punto di partenza per raccontare, con ironia e sagacia, storie e canzoni “civili” di denuncia (la violenza sulle donne, la deriva fascista, il diritto all'accoglienza questi alcuni dei temi trattati nei suoi brani). L’artwork di copertina vede la fotografia realizzata da Tommaso Vecchi mentre la grafica è curata da Giovanni Mainardi. La copertina racconta che ormai viviamo stretti tra la cruda realtà dei «gilet gialli» e il sogno della fuga, rappresentato da Simone, in stile ‘Bruce Willis’ con chitarra, cane e valigie, diretto verso un altrove per evadere da una situazione sociale stagnante. Ma non è certo Dubai la sua meta preferita, luogo - logo di cui si serve per ribaltare il senso del testo.

Il cantautore Simone Valeo, classe 1962, emiliano. Diplomato in canto pop al ‘Conservatorio Arrigo Boito' di Parma dove Rossana Casale e Susanna Parigi sono state le sue insegnanti. Insegna musica e tecnica vocale ai giovani talenti parmigiani. Valeo ha all'attivo tre dischi e un ep: ‘Nuoce gravemente alla salute’ (Psycho Records, 1996), uno dei primi dischi di hard rock italiano, prodotto da Massimo Riva, autore e chitarrista di Vasco Rossi e della Steve Rogers Band. ‘Sto cercando il sole’ (Sugar, 1998) prodotto da Caterina Caselli. ‘Pioggia di polvere’ (Discopiù, 2003) di genere pop elettronico, prodotto con la band Links e arrivato ai vertici delle classifiche radiofoniche. Nell’Aprile 2019 ha pubblicato e autoprodotto un nuovo album, di genere swing, dal titolo ‘Vai a Dubai’. Ha girato l’Italia in lungo e in largo. Si è esibito inoltre tra Spagna e Germania. Simone vanta collaborazioni live con diversi gruppi, tra cui i Ladri di Biciclette. Simone Valeo ha cantato e suonato in tantissimi club e partecipato a tour teatrali, tra cui il fortunato musical comico ‘Il risveglio di Re Tamarro’ (Bologna, 2001), scritto e diretto da Daniele Sala e Francesco Freyrie (autore di Maurizio Crozza), al fianco dei cabarettisti Vito, Malandrino e Veronica, I Gemelli Ruggeri. Non manca l’esperienza televisiva come corista in diversi programmi, tra cui ‘Strano ma vero’ (Italia 1, 2000), condotto da Gene Gnocchi, Cristina Parodi e Filippa Lagerbäck.