venerdì 28 giugno 2019

Dile, nel singolo "Giganti" la sofferenza diventa una risorsa


Giganti” è il nuovo singolo di dile disponibile da oggi 28 giugno su Spotify e tutte le piattaforme streaming.

Francesco Di Lello, in arte dile, è un cantautore originario dell’Abruzzo. Giovanissimo, inizia a comporre i primi pezzi, mosso da un’esigenza impattante che, intorno alla maggiore età, lo spinge a dedicarsi completamente alla sua musica. “Perdersi”, il suo singolo d’esordio, uscito il 29 gennaio 2019 sotto la produzione di Federico Nardelli, ha riscosso subito grande successo, arrivando a contare più di 190.000 streams in pochissimo tempo ed entrando nella playlist di Spotify Viral 50. Il 5 aprile 2019 esce il secondo singolo, “Rewind”, dove emerge nuovamente la voglia di raccontarsi dell’artista, che, anche al secondo colpo, ottiene un ottimo riscontro da parte degli ascoltatori.

La scrittura di dile, così come il suo cantato, cela un duplice temperamento: da un lato intima, fragile, delicata, dall’altro diretta e pungente. La necessità di raccontare un vissuto travagliato, un passato che torna a bussare alla porta, rimane comunque una costante e questo è ben evidente in “Giganti”, una ballata all’interno di cui dile riesce a trasformare la sofferenza in una risorsa con cui esprimersi per arrivare dritto al cuore delle persone senza alcun filtro, quasi fosse un’arma.
«“Adesso parliamo e zitta” è la frase che forse in tanti avrebbero voluto dire e che invece non hanno detto e chissà che con quelle quattro parole non si sarebbe risolto tutto e invece si finisce a fare la guerra. Servono spalle giganti per portarsi in giro tutte le cazzate fatte."»

Il brano è stato scritto da Francesco Di Lello e Francesco Rigon e prodotto da Francesco Rigon.