sabato 29 giugno 2019

Andrea Caniato, il singolo "Lo sai" efficace e cristallino come la perdita della pazienza!

Da ieri disponibile in digital download, in streaming e in rotazione radiofonica “Lo sai” (2A Records), il nuovo singolo del cantautore piemontese Andrea Caniato, che si ripresenta al pubblico in una nuova pelle dopo le precedenti esperienze discografiche con i Node.
Il brano, accompagnato da un lyrics video disponibile lo stesso giorno su YouTube, è caratterizzato da groove e ritmo incalzante, sonorità blusy e un riff di chitarra di ispirazione rock. La scelta degli arrangiamenti è dettata dalla possibilità di usare solo una chitarra e ogni forma di effettistica replicabile in live con una loop station a tre canali, per rendere il brano adattabile alla formula live della “one man band”, con la quale Andrea Caniato si esibisce dal vivo.
Poi mai avresti pensato
di perdere il tuo mantra
Saranno certi incontri che fai
La vita era un giardino
Ma il traffico e il vicino
Son figli di Caino

«“Lo sai” è stato scritto di getto mentre mi recavo in studio e avevo perso la pazienza durante il tragitto. - racconta Andrea Caniato -  Diversamente dal resto del disco il brano non è stato scritto partendo dalle musiche e poi completato dal testo ma bensì insieme. Mi era chiaro immediatamente il messaggio che volevo lanciare attraverso la composizione della musica. D'altra parte l'argomento del nervosismo e del trasalire in un attimo voleva essere raccontato in maniera ironica e spensierata. Dopo una prima stesura io ed Elia abbiamo limato gli spigoli del testo e della struttura per renderlo efficace e cristallino proprio come la perdita della pazienza! L'assenza dell'assolo è stata una scelta proprio perché è un attimo perdere la pazienza e magari in un attimo vola via . In live invece preferisco allungare le parti e lasciare spazio all'improvvisazione per far perdurare la sensazione del momento di vita reale.»
“Lo sai” è stata scritta da Elia Rossi e Andrea Caniato, che ne ha anche composto la musica. Mix e mastering a cura di Larsen Premoli presso Reclab Studios (Milano). Ha suonato: Andrea Caniato (voce, chitarre, percussioni e basso).

Andrea Caniato si diploma al CPM nel 2008/09 e nel 2014 alla Lizard con master professionale. Dal 2012 è direttore della scuola di musica Lizard Novara. Esordio musicale con i Torquemada, band thrash metal di Novara con cui ha inciso un disco nell’estate 2009. Dal 2009 è in formazione dei Node con cui ha inciso ed arrangiato l’album “In the end everythingis a gag” e preso parte al tour live di promozione dell’album. Nel 2011 ha ideato un progetto con ETB Operazione Kino per la realizzazione della colonna sonora in tempo reale e semi-improvvisato del film Baraka effettuando la prima alla serata conclusiva del Cinefestival di Novara a Novembre 2011. Compositore di colonne sonore per il regista Roberto Miali. Nel 2014 incide un EP con la band ETB. Nell’ottobre 2014 collabora con la tribute band King of Pop facendo date a Varese, Roma e Bucarest. In occasione del concerto di Roma suona con Jennifer Batten, la chitarrista ufficiale di Michael Jackson. Nel novembre 2014 apre il concerto dei TWINESCAPES band formata da musicisti internazionali insieme al trio strumentale Exatuna. Dal 2015 inizia una carriera solista come one man band prima con cover e poi con  la realizzazione di inediti. Il 28 giugno 2019 pubblica il nuovo singolo “Lo sai”.

FB: https://www.facebook.com/pg/andreacaniato.onemanband

IG: https://www.instagram.com/andrea_caniato_one_man_band/