martedì 28 maggio 2019

FABIO CRISTIANO, IL PIZZAIOLO CHE SFORNA PIZZE E TALENTI DI QUALITÀ. L'INTERVISTA

Fabio Cristiano della storica e ottima pizzeria Da Gennaro a Bagnoli si racconta in questa intervista.

Fabio, come nasce la tua passione per la pizza e la tua professione?
La mia passione nasce da ragazzo ovviamente vedendo lavorare mio nonno e mio padre in pizzeria, ed essendo un bambino ti appassioni ancora di più. E poi crescendo questa mia passione è diventata un lavoro vero e proprio.
Parliamo invece della Scuola di Pizzaiolo che ti vede in prima linea. Come va?
La scuola mi impegna in modo veramente importante con i ragazzi e mi da’ tanto ma insieme al tanto lavoro ci dà anche tante soddisfazioni. Questo accade perché oltre ad insegnare a questi ragazzi e a trasferirgli un mestiere, con passione e amore per quello che fanno, cerchiamo di dargli anche la possibilità di un inserimento lavorativo. È un impegno importante ma con tante soddisfazioni.
Cosa imparano esattamente ?
La scuola è un corso di pizza napoletana quindi in impasti diretti, a lunga lievitazione a temperatura controllata, a temperatura mista quindi frigo e temperatura ambiente, e facciamo in questo corso anche un impasto veloce quindi il classico impasto espresso. La gestione del forno a legna, la gestione della temperatura e tutto quello che riguarda la pizza a 360gradi quindi stesura, impalata, infornata e cottura.
Cosa consigli a chi vuole avvicinarsi a questo lavoro?
Consiglio la passione, la volontà, di non affacciarsi a questo mondo solo perché ci sono tante richieste ma perché c’è tanta passione. Perché oltre ad essere un lavoro che ti dà soddisfazioni economiche richiede anche molto sacrifici e se non ami quello che fai poi non riesci a reggere questi ritmi
La tua pizza piace molto. Sveliamo qualche segreto ?
Non c’è un vero e proprio segreto. C’è tanto studio delle materie prime di qualità, di impasti fatti a regola d’arte, tanta passione, tanto amore e sacrifici alle spalle della nostra pizza. Quando dicono “e che c vo a fa Na pizz?” non è poi così semplice
Progetti futuri?
Tanti. Diciamo che per me i progetti nascono in continuazione e saltano fuori uno dietro l’altro. Il prossimo sarà cortina d’Ampezzo, poi fine giugno Romania, molto probabilmente ad ottobre in Libano, novembre Shangai quindi ci sono sempre progetti in piedi e abbiamo poi un grande progett , un sogno che si realizzerà. Ma adesso è presto ancora per parlarne.