venerdì 1 marzo 2019

Stilisti e vip in primo piano a Festival della Moda organizzato da Sabina Prati Eventi Moda e Stefano Raucci

Stilisti giovani e già affermati e tanti personaggi dello spettacolo sono stati i protagonisti al Festival della Moda andato in scena nella prestigiosa location dell'Aranciera di San Sisto a Roma.

Bellezza, spettacolo e fascino sono stati gli elementi vincenti dell'evento, che ha riportato l'alta moda nel cuore della capitale. Consensi e applausi sono andati agli organizzatori del Festival, l'agente di moda Sabina Prati, titolare della Sabina Prati Eventi Moda, e il conduttore radiotelevisivo Stefano Raucci: è stato proprio Raucci, voce di Radio Radio, a presentare l'evento con garbo e ritmo.
A sfilare in passerella per prima è stata Ina Gioka, giovane stilista nata in Albania ma da anni residente in Calabria, con una collezione di grande impatto ispirata agli anni '50. Poi è stata la volta della ligure Leonida Monti, in arte Leonidé Mon, che ha voluto proporre una donna elegante, nelle vesti di un principessa moderna : subito applausi a scena aperta per le due giovani designer.
Dalla Calabria si è confermata talento assoluto Cheren Hesse Surfaro, che con la sua collezione "Barock" ha mixato perfettamente stile classico e moderno, esprimendo ancora una volta una creatività straordinaria. Il Festival della Moda ha poi segnato l'esordio assoluto del giovane Thomas Di Donato, che ha portato in scena abiti esclusivi e su misura di un'eleganza sopraffina, suscitando applausi e complimenti da parte di critica, pubblico e giornalisti. Di Thomas, giovane di Monterotondo, si sentirà sicuramente parlare ancora in futuro. Gran finale con lo stilista campano Gianni Cirillo, nome già noto e affermato delle passerelle italiane, che ha presentato abiti di classe che hanno estasiato tutti i presenti.
Nutrito il parterre di ospiti e vip del mondo dello spettacolo (con le attrici Floriana Rignanese, Linda Collini e Giò Di Sarno, il giornalista Amedeo Goria, l'indossatrice Elisabetta Viaggi, il look maker delle dive Sergio Tirletti, il press agent Giò di Giorgio e tanti altri), erano presenti in sala anche il presidente di Confsport Italia Paolo Borroni, partner nazionale del Festival, e Marco Prati titolare della Prati Multiservice sponsor dell'iniziativa. Molto apprezzato il momento della premiazione di Anton Giulio Grande, una delle firme più prestigiose della moda italiana. 
Il noto stilista ha presentato due abiti esclusivi della sua collezione strappando applausi a scena aperta e poi ha ricevuto il premio  "Original Fashion -Eccellenza della Moda Italiana nel Mondo" dalle mani degli organizzatori Sabina Prati e Stefano Raucci, che si sono detti onorati della sua presenza. Applausi anche per Sergio Tirletti, look maker delle dive che ha anche danzato due coreografie di tango con Daniela De Rocchis, e per l'esibizione canora di Ilaria Capocelli. A curare il look delle ragazze oltre a Tirletti la giovane Silvia Felici, sempre impeccabile. 
"Ringraziamo gli on. Giorgia Meloni, Rachele Mussolini e Giancarlo Righini (quest'ultimo presente in sala) per aver reso possibile la realizzazione dell'evento in questa meravigliosa location" - hanno concluso gli organizzatori Prati e Raucci, dando a tutti appuntamento alle prossime tappe in preparazione del Festival della Moda e del Contest nazionale Miss Moda e Talento, concorso di bellezza  di cui sono i patron nazionali.