venerdì 22 marzo 2019

Romics, 25° edizione dal 4 al 7 aprile. A Willem Dafoe il Romics d'oro

OLTRE A WILLEM DAFOE, PREMIATI ALLA CARRIERA ANCHE REKI KAWAHARA, RYAN OTTLEY, GEORGE HULL E ALESSANDRO BILOTTA.

La prossima dizione del Romics, presenta un ricco programma di eventi ed incontri. Quest'anno ricorre l'80° anniversario di Batman e ci sarà una mostra in onore di questo personaggio.
La Regione Lazio, la Camera di Commercio di Roma, il Ministero dei Beni e delle attività culturali hanno rinnovato il loro sostegno alla manifestazione.
Il Concorso Nazionale I Linguaggi dell'Immaginario per la Scuola realizzato in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università della Ricerca giunge quest'anno alla sua terza edizione, inoltre Romics ha aderito alla Campagna promossa dal Maeci e dalla Fao inserendo tra le tematiche del Bando la tematica Fame Zero. Novità di quest'anno il Romics_Camp: una call rivolta a singoli o team di innovatori e creativi con l'obiettivo di individuare idee innovative, con il potenziale di mercato, nei segmenti new media & entertainment. L'iniziativa è promossa da Centro di Ricerca e servizi Sapienza dedicato alla ricerca e all'innovazione, e Nesta italia, fondazione che opera nel campo dell'innovazione e che nasce dalla collaborazione  tra Nesta Uk e Compagnia San Paolo, una delle maggiori e più antiche fondazioni filantropiche italiane.
Un omaggio particolare a Cesare Zavattini, autore del primo vero fumetto di fantascienza italiano del 1936, Saturno contro la Terra. Il fumetto è stato riportato in vita in formato video dallo Studio Netton.
Cristina D'Avena torna al Romics per presentare il suo ultimo album Duets Forever- Tutti cantano Cristina D'Avena. Non mancheranno mostre di vario genere come quella di Roma Dispotica, la mostra degli allievi del corso di fumetto triennale in collaborazione con i docenti
Mauro De Luca e Carlo Labieni, che darà vita ad un grande dipinto, di oltre 10 metri, raffigurante l'immagine di una possibile Roma di un impossibile futuro.
Uno spazio sarà dedicato ai più giovani, con uno spazio ricco di attività ludiche, intrattenimento, workshop e laboratori didattici in collaborazione con la scuola Romana dei Fumetti.
Il Movie Village ospiterà incontri ed anteprime speciali di film ispirati ai fumetti, romanzi, giochi e videogames: due incontri speciali riguarderanno il tema del doppiaggio.
Musica, cinema e pop si incontrano invece con un evento dedicato ai Queen e alla pellicola premio Oscar Bohemian Rapsody per la Fondazione Mercury Phoenix  Trust che lotta contro l'AIDS, fondata in memoria di Freddie Mercury.
Un altro spazio importante è lo spazio educational sul cyberbullismo per la sensibilizzazione dei più giovani sull'importanza di un approccio consapevole e responsabile ad internet.
Immancabile il format Show Your Talent, il concorso dedicato a tutti i giovani youtuber che con il proprio stile e la propria creatività avranno la possibilità di esibirsi dal vivo sul palco di Romics. Evento atteso al Romics, il Gran Galà del Doppiaggio. Confermato anche il Romics Cosplay Award, la prestigiosa sfilata cosplay dove i cospalyer di tutta Italia sono chiamati a sfidarsi sul palco del Romics: in premio un biglietto A/R aereo per il Giappone per il vincitore singolo e per le coppie per la selezione della gara mondiale Clara Cow's Cosplay Cup 2019 che si terrà in Olanda.
Questo e tanto altro vi aspetta al Romics 2019.