giovedì 28 marzo 2019

Agosta, esce il nuovo singolo della band "Il viaggio"


Dal 29 marzo la band di Paolo Agosta torna con il nuovo singolo IL VIAGGIO. Prodotto presso il Bunker Home Studio e mixato e masterizzato al Massive Arts Studio di Milano, il brano è scritto a quattro mani dallo stesso Paolo e dal chitarrista Pierpaolo Mazzella.

Il sound della canzone richiama il Brit-Pop anni ’90, evidenziando la passione della band per gruppi come Coldplay, The Verve e Oasis. Il viaggio è distribuito da Artist First.

«Nel brano - dice Paolo - il viaggio è inteso come metafora della vita che, come in ogni viaggio, trova il suo senso nel percorso, più che nella destinazione».

Soggetto, regia e montaggio del video, sono di Paolo Agosta, che ha realizzato per il brano un MovieClip, una sorta di corto cinematografico, in cui si racconta lo scorrere della vita di alcune persone attraverso una banconota da dieci euro che nell'arco di ventiquattro ore, passando di mano in mano, compie un percorso circolare fino a tornare nelle mani della prima persona che ha dato il via al suo viaggio.  Per la band e per lo stesso Paolo, la banconota rappresenta il filo rosso che lega uomini e donne estremamente diversi tra di loro, nel bene e nel male. L'intento dell'autore è utilizzare il MovieClip per rappresentare diverse realtà in maniera nuda e cruda, senza esprimere giudizi o punti di vista. 

«E come Forrest corre intorno al mondo senza un motivo nella maratona l’importante non è l’arrivo, non è l’arrivo» ci racconta Paolo Agosta.

Gli AGOSTA sono una band formatasi nel 1995 e attualmente composta da Paolo Agosta (voce, chitarra e pianoforte), Pierpaolo Mazzella (chitarra), Fabrizio “Bicio” Grenghi (chitarra), Nando de Luca (basso) e Manuel Signoretto(batteria). Gli inizi del gruppo si possono vedere a partire dal 1995, quando il cantautore Paolo Agosta comincia a suonare con l'amico chitarrista Pierpaolo Mazzella. Tra i due c'è un ottimo feeling musicale e insieme decidono di intraprendere la via di quella che sarà la formazione del gruppo AGOSTA. Nel 2000 Paolo firma il suo primo contratto discografico da solista con l'etichetta indie"Massive Arts Record”; sempre nello stesso periodo, insieme a Pierpaolo, iniziano a registrare i loro primi provini, ed è con l'inizio della produzione che conoscono il chitarrista Fabrizio "Bicio" Grenghi, che successivamente entrerà a far parte del progetto. Nel 2005 esce l’album "Nuove strade”, debutto discografico dello stesso Paolo, pubblicato da Sony Music-Massive Arts Record e lanciato in esclusiva da Fiorello su "Viva Radio 2”. Nel 2006, dopo il tour promozionale del disco, si aggiungono alla sezione ritmica Nando de Luca (basso) e Manuel Signoretto (batteria), che avevano già collaborato con loro nel precedenze progetto, in due sole tracce. Formati tutti da una cultura musicale che vede alla radice artisti come i Beatles, Pink Floyd, Led Zeppelin, Queen, U2, Nirvana, Jeff Buckley, Radiohead e Cold Play, e dalla loro intesa musicale di stampo rock, visibile sia dalla scrittura che dagli arrangiamenti dei nuovi brani, porta Paolo alla decisione definitiva di passare da solista a band. Nel 2010 esce “Virus” il loro secondo album sotto etichetta Halidon promosso da Rock Tv, da RAI MUSIC con Federica Gentile e presentato da Sony Ericsson con il singolo e video intitolato “Mantide” all’interno della 68esima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Tra il 2016 e il 2018 escono due singoli “Come un fiore” “Il paradiso e l’inferno”. Attualmente lavorano all'uscita del loro nuovo album.