lunedì 4 febbraio 2019

Giancarlo Genise, Vocal Coach dei Big a Sanremo: Come correre ai ripari quando arrivano gli imprevisti di voce?

Sanremo - Come per le precedenti edizioni del Festival della Canzone Italiana, sarà presente il Vocal Coach dei Big, Giancarlo Genise. Lo scorso anno ha seguito Red Canzian, Mario Biondi, Roby Facchinetti, Riccardo Fogli e, in corsa, Luca Barbarossa e Ron.

Al momento segue all’interno del programma televisivo Ora o mai più, Red Canzian e Jessica Morlacchi. Segue il giovane Luigi Cascio, prossimo concorrente della seconda edizione di Sanremo Young.

Quest’anno la sua figura freelance sarà a disposizione di tutti gli artisti-concorrenti che richiederanno la sua professionalità, in particolare con azioni legate alla prevenzione, pre-performance e post performance, oltre a tutte le problematiche che possono insorgere durante la settimana, legate a traumi, virus e disturbi della voce, con una squadra di professionisti formata dalla Dott.ssa Federica Calvi (Logopedista) e dal Dott. Franco Fussi (Foniatra). A un giorno dalla grande partenza della kermesse sanremese, Giancarlo Genise propone alcuni consigli pratici agli artisti per preservare la voce: “Per avere una buona voce è importante rispettare un buon tenore di vita nella settimana festivaliera, senza eccessi o abusi. E’ fondamentale bere almeno 2 litri di acqua al giorno per mantenere ben idratate le corde vocali. Rispettare un riposo di almeno otto ore. Uno stile di vita simile a quello di un atleta in ritiro con alimentazione ipocalorica bilanciata, proteine, carboidrati e fibre la mattina, uno spuntino a metà mattinata per stare poi leggeri a pranzo. E’ fondamentale una buona merenda. Molto leggera dovrà essere la cena a base di proteine e zuccheri indispensabili per dare le giuste energie prima della performance. L’alcol va tassativamente evitato. Terminata l’esibizione gli artisti dovrebbero tornare subito in albergo, mangiare uno spuntino leggero e andare a riposare. Lo stile di vista deve essere regolare. E’ importantissimo coprirsi per evitare gli sbalzi di temperatura. Evitare infine le bevande estremamente calde o fredde. Piccoli accorgimenti che uniti agli esercizi di canto specifici contribuiranno alla riuscita di una grande esibizione vocale”. In modo particolare, il Vocal coach si occupa di:

·      Allineamento, accordatura, impostazione e restauro della voce;

·      individuazione e valorizzazione dell’originalità timbrica e interpretativa;

·      riscaldamento Vocale prima della performance;

·      percorso motivazionale pre-performance;

·      raffreddamento vocale post-performance;

·      rilassamento vocale nell’arco della giornata finalizzata al recupero funzionale della voce utilizzata oltre che nel canto per le numerose interviste;

·      emergenze causate da malmenage e surmenage vocale (abuso della voce);

·      collegamento diretto con il Foniatra di riferimento per emergenze di tipo virale;

·      utilizzo di Device specifici per la voce;

·      consulenza sul corretto utilizzo del cibo come “alleato vocale”.

Giancarlo Genise è anche Amministratore Di Hoop “The music circle”, la casa degli storici studi dei Pooh (Gioco di parole: Hoop è lo speculare di Pooh), oggi uno dei più grandi Sound City di Milano. Negli anni, Giancarlo Genise ha inoltre seguito: Dodi Battaglia, Iva Zanicchi, Jonathan Kashanian, Roberta Faccani, Matteo Markus Bok, Arisa, Ermal Meta, Luca Barbarossa, Marcella Bella, Rajae Bezzaz e molti altri.