sabato 16 febbraio 2019

Berlino, a "Dafne" di Federico Biondi e "Synonymes" di Nadav Lapid i Premi Fipresci

Siamo orgogliosi di annunciare che SYNONYMES di Nadav Lapid e DAFNE di Federico Bondi hanno vinto i Premi FIPRESCI al Berlin International Filmfestival 2019

La giuria della Fédération Internationale de la Presse Cinématographique, FIPRESCI, ha premiato tre film questo venerdì sera al Festival internazionale del cinema di Berlino 2019. Uno ciascuno nelle sezioni Concorso internazionale, Panorama e Forum internazionale del nuovo cinema.
La giuria FIPRESCI ha assegnato il suo premio al Concorso Internazionale a SINONIMI / SINONIMI di Nadav Lapid.

Dichiarazione della giuria:  originale, scuotendo i confini delle narrazioni, attraverso un personaggio complesso, il film coinvolge diversi tipi di cultura e identità. È un lavoro potente con un acuto senso dell'umorismo e un sottile messaggio politico. Il premio FIPRESCI al Concorso Internazionale 2019 va al film SYNONYMS di Nadav Lapid.

Il film vincitore nella sezione Panorama è DAFNE di Federico Bondi.

Dichiarazione della giuria: per il toccante e profondamente umano ritratto di una figlia coraggiosa e del suo amorevole padre che cerca di superare il dolore e per le indimenticabili interpretazioni di Carolina Raspanti e Antonio Piovanelli. Il premio FIPRESCI nella sezione Panorama 2019 va al film DAFNE di Federico Bondi.
I membri della giuria sono Rita di Santo (Regno Unito), Orlando Margarido (Brasile), José Romero (Perù), Salome Kikaleishvili (Georgia), Angelika Kettelhack (Germania), Massimo Lechi (Italia), Eithne Mary O'Neill (Francia), Suncica Unevska (Macedonia settentrionale), Ricardo Brunn (Germania).