sabato 6 ottobre 2018

Mariannina Coffa Caruso, 5 e 6 ottobre 2018: gli eventi dedicati alla poetessa

Il programma della manifestazione dedicata alla poetessa dimenticata Mariannina Coffa Caruso prosegue con gli eventi del 5 e 6 ottobre.
Il 5 ottobre c.m. alle ore 16.30 presso la Sala Pitrè della Società Siciliana per la Storia Patria, sita in P.zza San Domenico, 1, Palermo, si terrà la Premiazione del Concorso Mariannina Coffa Caruso 2.0 Resurrection.
Il Concorso con tre sezioni dedicate: alla poesia e letteratura, alla pittura e alla scultura, e alla fotografia, a cui si sono iscritti 115 partecipanti, vede in questa giornata la premiazione dei vincitori. I primi classificati delle tre sezioni riceveranno in premio tre fine settimana a Noto/Ragusa offerti dal Tour Operator Il Tuareg, ai secondi e terzi classificati andranno dei monili della Morellato. Tanti gli ospiti che premieranno anche gli altri partecipanti che riceveranno una medaglia in ricordo della partecipazione, tra cui: l’Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo Col. Pappalardo, il Comando Regionale Sicilia della Guardia di Finanza, l’ANFI, i presidenti dei Club Rotary sostenitori dell’iniziativa, il Presidente di Costamed. 
Il 6 ottobre è invece il momento dedicato all’inaugurazione della Mostra storico-documentale Mariannina Coffa Caruso 2.0 Resurrection, che si terrà presso il Real Albergo dei Poveri - Corso Calatafimi, 217 - Palermo, alle ore 17.30 Espongono i collezionisti privati: Alessandro Bellomo, Luca Cascio, Pippo Leonardi, Michele Nigro, Francesco Progetto, Agata Sandrone. Gli Archivi privati Comando regionale Sicilia Guardia di Finanza, BCsicilia per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali ed ambientali sede di Isola delle Femmine, l’Associazione Culturale Storia & Militaria, allestimento del Cirpe - Ente di Formazione Professionale, lANFI Sez. Palermo. i vincitori della sezione pittura e fotografia del concorso dedicato alla poetessa che da titolo all’evento stesso. La Mostra pittorica “I Barboni della Stazioni di Termin” del Maestro Luigi De Mitri La mostra che resterà aperta fino al 6 novembre 2018 con i seguenti orari di apertura da martedì a domenica dalle ore 10 alle 17, l’ingresso è gratuito.