sabato 29 settembre 2018

Sandra Tornberg, la “Donna dell’anno 2018” in America arriva dall'Abruzzo

Arriva dall’Abruzzo la signora Sandra Tornberg, l’italo americana designata in America come “Donna dell’anno 2018”. A darne notizia è il Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo, annunciando che la premiazione con cui sarà insignita ufficialmente del titolo si terrà durante i festeggiamenti del Columbus day, l’8 ottobre prossimo.

Figlia di Angelo Di Natale emigrato negli Stati Uniti negli anni ’40 e proveniente da Aielli (L’Aquila), Sandra è nata e cresciuta a Detroit. Dopo una laurea in Scienze sociali e un Master in Scienze della Formazione conseguiti all’Università del Michigan, ha lavorato per oltre trent’anni nella General Motors occupandosi di vendite e logistica. Moglie e madre, Sandra è oggi felicemente in pensione e si dedica alla Federazione Abruzzese del Michigan e al giornale ad essa correlato, The Italian American, di cui è articolista ed editore italiano.
Prima donna alla direzione della Società Culturale Italo Americana (IACS) nella città di Clinton per ben sette anni, ha promosso un programma di lingua italiana nella sua comunità e numerose attività culturali e ricreative. Sotto la sua guida, la società ha avuto un periodo di significante crescita finanziaria.
Lo scorso anno è stata in prima linea nella protesta contro l’eliminazione della festa dedicata a Cristoforo Colombo a Detroit. Recentemente è stata eletta Presidente dell’American Italian Professional and Business Women’s Club (AMIT).
“Una vera abruzzese Sandra”, commenta il Cram, “che Aielli e l’Abruzzo ringraziano con ammirazione e orgoglio per l’energia con cui promuove la nostra terra oltreoceano”. (aise)