domenica 2 settembre 2018

Le grida del silenzio di Carlesi e La settima onda di Bonetti trionfano al Villammare Film Festival 2018

Sono due opere prime prodotte e distribuite da Giuseppe Milazzo Andreani e da Alberto De Venezia a fare incetta di premi al Villammare Film Festival 2018, la kermesse organizzata dall’Associazione Villammare Film Festival - Golfo di Policastro con la collaborazione del Comune di Vibonati e il supporto di 105 Tv.
Il Festival che ha come direttore artistico Alessandro Coccorullo e coordinatore artistico Andrea Axel Nobile ha visto, tra i numerosi premiati, vincere il thriller psicologico “Le grida dal silenzio” di Sasha Alessandra Carlesi (sotto nella foto con Roberto Calabrese), prodotta da Saturnia Pictures, Ipnotica Produzioni e Roswell Film come miglior Opera Prima e Roberto Calabrese come miglior attore non protagonista. “La settima onda”di Massimo Bonetti interpretato da Francesco Montanari, Valeria Solarino, Alessandro Haber, Imma Piro (con lui nella foto sopra) e prodotta dalla Totem Film e distribuita da Ipnotica Produzioni e Saturnia Pictures, invece, ha vinto il premio come miglior film, una Menzione per il miglior cast e, infine, il Premio della critica andato all’attrice Imma Piro.

Inoltre, tra i corti ha vinto il Premio come Miglior Corto della giuria Popolare “Ragù Noir” di Alfredo Mazzara prodotto da Azteca Produzioni cinematografiche in coproduzione con Saturnia Pictures.

Questi premi confermano che le produzioni indipendenti possono realizzare seppur con grande sforzo dei prodotti di qualità e farli partecipare ad importanti festival italiani ed internazionali.